Le vacanze natalizie sono agli sgoccioli, ma per chi non ha ancora visitato i tanti mercatini o i presepi sparsi un po' ovunque lungo la penisola l'occasione si presenta ghiotta: i mercatini, i presepi e in genere gli #Eventi organizzati in questo periodo sono sicuramente meno assaltati dai turisti e quindi visitabili con maggiore tranquillità.

Tra i mercatini ancora aperti segnaliamo quelli di Merano, con stand vari in Piazza della Rena e passeggiata Lungo Passirio, dove è ancora possibile visitare il Salewa Base Camp per respirare l'atmosfera di un vero e proprio Campo Base formato da 14 tende montate a 2400 metri di altezza.

A Bolzano (piazza Walther) sarà visitabile il Bosco Incantato, con espositori e musica presso Palazzo Campofranco. A Brunico (via Bastioni) ancora pochi giorni per usufruire della pista di pattinaggio, mentre a Bressanone sarà visitabile fino all'Epifania la collezione di Presepi presso il Palazzo Vescovile.

Presepi che invece a Ortisei saranno visitabili fino al 12 gennaio, mentre a Rovereto è possibile visitare quelli allestiti all'interno di Casa Corbelli sempre fino all'arrivo della Befana che a Pergine, il 6 gennaio, si dedicherà a tutti i più piccoli che la attenderanno per l'evento 'Befana en contrada'. Chiudiamo la rassegna dolomitica con Sappada, sul versante veneto, dove 50 presepi sono stati allestiti fra le stradine di Sappada vecchia.

Rimanendo nel nord est da segnalare a Venezia la "Regata delle Befane" prevista naturalmente nel giorno dell'Epifania: le befane si sfideranno in una regata ormai giunta alla trentesima edizione e che si snoda da Palazzo Balbi fino al Ponte di Rialto.

I migliori video del giorno

A Verona, in piazza Bra, il consueto appuntamento con "Brusalavecia" con festeggiamenti e fuochi d'artificio. Nel trevigiano tutto pronto per i tradizionali falò del "Panevin" in molti paesi della provincia, con un'ormai consueta cornice di polemiche sulla dimensione e l'estensione dei fuochi, accusati di contribuire all'inquinamento atmosferico.

A Bologna Piazza Maggiore ospiterà una Befana in versione europea che distribuirà doni e dolci tipici.

A Milano l'Epifania si festeggia inforcando una moto e partecipando alla "Befana motociclistica" in partenza alle 8,30 da piazza Castello, mentre poco più tardi, intorno alle 11,45, parte il tradizionale Corteo dei Re Magi, composto da gruppi flokloristici, che da piazza Duomo arriverà fino a piazza S. Eustorgio.

A Genova si accoglie la Befana preparandosi in anticipo con il "Ghost tour La Befana vien di notte", itinerario in maschera attraverso il centro storico cittadino in partenza alle 18 di domenica. Cuneo si prepara a festeggiare l'Epifania a bordo di una mongolfiera con il 26° raduno Internazionale dell'Epifania, un evento che durerà due giorni, dal 4 al 6 gennaio.

Firenze accoglierà la vecchina con il corteo dei Magi a cavallo da piazza de' Pitti al Duomo, mentre in piazza della Signoria saranno protagonisti gli sbandieratori.

Se a Venezia la Befana arriva in gondola, a Santa Marinella, poco a sud di Civitavecchia, arriva in barca a vela grazie alla ventottesima edizione de "La Befana a Vela". Spostandosi a Roma la piazza deputata ad ospitare i romani durante il 6 gennaio sarà come sempre piazza Navona, con le sue bancarelle che ricordano come, fino a qualche decina di anni fa, fosse ancora la Befana e non Babbo Natale la più attesa dai bambini della capitale. Spostandosi a sud a Napoli la festa per il 6 gennaio si terrà in piazza del Plebiscito dalle ore 10 alle 13, con giochi e tanti dolci per i bambini.