Quando si parte per le agognate ferie oltre che al prezzo del soggiorno bisogna ponderare attentamente anche il costo derivante dagli spostamenti. viaggiare in treno risulta essere  una valida alternativa alla macchina o all'aereo, e prenotandolo in anticipo si può risparmiare fino al 50% e con offerte speciali, promozioni e carte fedeltà il risparmio arriva anche all'80%. Vediamo insieme tutte le occasioni per risparmiare: un primo modo è quello dell'acquisto online: comprare il biglietto sul sito di Trenitalia conviene in quanto non si pagano commissioni, si può prenotare quando si vuole e non occorre stampare il biglietto. L'unica accortezza è quella di annotarsi il codice Pnr fornito dal sito dopo il pagamento (che può essere effettuato con carta di credito o prepagata); per comodità è possibile anche farsi mandare un sms.

per chi smanetta poco il computer l'acquisto è possibile anche tramite una semplice telefonata.

Il secondo escamotage che permette di risparmiare sul viaggio in treno è quello di prenotare in anticipo: come per molte altre cose, la prenotazione di un viaggio con largo anticipo permette di risparmiare parecchio denaro. Alcuni tipi di treno (tipo il Frecciarossa o Italo) si possono prenotare anche con tre mesi di anticipo. Di contrasto anche non prenotare affatto o acquistare un biglietto a sole 24 h dalla partenza può portare a sconti sostanziosi, attenzione però a questi tipi di biglietti presi al volo perchè non sono rimborsabili e non permettono cambi di data.

Inoltre, è possibile abbonarsi: la Cartafreccia e Italopiù si ottengono gratis in stazione o su internet.

I migliori video del giorno

Le carte prevedono promozioni dedicate e permettono di accumulare punti per ogni biglietto. Quando si raggiunge una certa somma si ha un biglietto gratis. Le offerte estive, per quanto riguarda carta Freccia sono molteplici, tra cui: 20% di sconto per under 26 o over 60, 50% di sconto se si parte di martedì, mercoledì e giovedì in determinate fasce orarie (11.00-14.00), i bambini fino ai 4 anni non pagano. E se volete portarvi il vostro animale domestico in vacanza non c'è problema: basta acquistare per sè un biglietto a tariffa piena (se in generale è un animale di piccola taglia). Per cani oltre i 10 Kg, il viaggio è possibile con guinzaglio e museruola e va acquistato un biglietto apposito. Buone Vacanze!