Ricorre quest'anno il 450º anniversario della nascita di Galileo Galilei, il grande fisico e matematico nato a Pisa il 15 febbraio 1564. In occasione di questo evento Pisa ha organizzato molte iniziative dedicate al padre della scienza moderna, dislocate in vari punti della città. Una delle più interessanti è la mostra 'Galileo il mito tra otto e novecento' ospitata al Museo della Grafica di palazzo Lanfranchi. Il Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi si trova in una delle zone più belle della città, in Lungarno Galilei 9. Il palazzo è all'incrocio tra il Lungarno e via Lanfranchi ed è aperto tutti i giorni escluso il lunedì dalle 9 alle 13 e dalle 17 alle 19; il biglietto intero costa tre euro, ridotto due euro (anche per chi ha il biglietto ferroviario), ed è gratuito per gli under 14, gli over 65, gli accompagnatori e le guide turistiche. La mostra resterà aperta fino al 30 ottobre 2014. Facendo una gita a Pisa dedicata a Galileo Galilei non può mancare una visita alla Domus Galilaeana. La Domus Galilaeana, Istituto Italiano di Storia della Scienza, si trova a 500 metri da Piazza dei Miracoli nel Palazzo della Specola in via Santa Maria 26. Lo scopo dell'istituto è quello di promuovere le ricerche e gli studi sull'opera di Galileo Galilei e sulla scienza antica e contemporanea. La Domus è sede della Società Italiana di Storia della scienza ed ha una biblioteca che è aperta dal lunedì al venerdì con orario 9-13. Nella biblioteca ci sono oltre 40.000 volumi, opuscoli e reperti, tra cui delle lettere di Galileo di cui una originale e autografata risalente al 1604, che tratta della caduta dei gravi. È possibile consultare in loco le opere librarie e fare delle ricerche nei fondi e negli archivi. Tutti documenti dei fondi e dell'archivio sono esclusi dal prestito e si possono guardare solamente nelle sale della biblioteca, previa la compilazione di moduli. La modulistica necessaria per consultare le opere della Domus Galilaeana si può scaricare anche dal sito Internet della biblioteca.

#Arte