Un viaggio attraverso la tradizione natalizia, precisamente alla scoperta dei 5 mercatini di Natale più suggestivi da visitare. Piazze colorate con bellissime luminarie e bellissimi addobbi, si apprestano ad accogliere la festa più importante e amata da grandi e bambini.

  1. Aosta: Uno dei mercatini più rinomati dell'arco alpino, è sicuramente il Marché Vert Noël della città di Aosta. Situato nel cuore del capoluogo valdostano è stato creato come un vero villaggio in perfetta atmosfera natalizia. I turisti saranno felici di passeggiare nello splendido scenario di abeti, sentieri e strade innevate. Il mercatino propone diversi settori: dalle produzioni mirate artigianali, oggetti in ceramica e ovviamente addobbi natalizi.
  2. Bolzano: Quello di Bolzano è il mercatino di Natale più grande della nostra penisola. Da decenni attira centinaia di visitatori in piazza Walther, straordinariamente adornata. Luci, suoni, profumi di cannella e spezia, dolci tradizionali fatti in casa, di vin Brulè vi faranno immergere nel perfetto clima natalizio. Il mercatino di Bolzano è aperto dal 27 novembre 2014 al 6 gennaio 2015, esclusa la vigilia e il 25 dicembre.
  3. Merano: Il nostro viaggio ci porta ancora in Alto Adige, questa volta a Merano. L'atmosfera che si vive a Merano nel periodo di Natale è di quelle magiche. Turisti e cittadini potranno trovare a partire: dal 28 novembre 2014 fino al 6 gennaio 2015; numerose bancarelle che presentano prodotti di enogastronomia in perfetta tradizione natalizia altoatesina.
  4. Napoli: Non solo il nord d'Italia è protagonista in questo periodo dei Mercatini di Natale. Napoli da sempre ci regala l'antica tradizione delle statuine del presepe. Vere opere d'arte realizzate dai maestri di fronte ai passanti. Personaggi che ritraggono da quelli classici come la Madonna, San Giuseppe e i Re Magi, ai vip del mondo dello spettacolo. Potete ammirare questi capolavori in via San Gregorio, nel capoluogo partenopeo.
  5. Trento: Quest'anno il mercatino natalizio di Trento presenta due importanti novità: le casette di legno con addobbi a festa sono state dislocate su due piazze: piazza Fiera e piazza Cesare Battisti. Dolci, specialità gastronomiche come la treccia mochèna, la polenta brustolada e il famoso strudel, potranno essere degustati fino all'Epifania, presso i tanti stand allestiti per l'occasione.