Sono moltissimi i viaggiatori che nel corso di una vacanza a Londra non vogliono lasciarsi scappare la possibilità di visitare anche i dintorni della capitale inglese. In questo spazio ci dedicheremo a Stonehenge e alle scogliere di Dover, due luoghi che meritano sicuramente una visita per chi fosse intenzionato ad andare in Inghilterra. Partiamo dai megaliti di Stonehenge, che si trovano all'interno della piana di Salisbury e sono da sempre avvolti nel mistero: si tratta di un sito archeologico che secondo gli scienziati venne costruito circa 3000 anni prima di Cristo e che ogni anno accoglie la visita di milioni di viaggiatori. Nel sostizio d'estate, fra l'altro, Stonehenge diventa teatro di manifestazioni druide, in cui si assiste al sorgere del sole nel giorno più lungo dell'anno.

Per raggiungere la piana di Salisbury è possibile usufruire di un tour organizzato, con pullman che partono dalla Stazione Vittoria di primo mattino e che accompagnano i viaggiatori alla scoperta del sito per poi mostrare loro le bellezze architettoniche della vicina Bath, una cittadina costruita oltre 2000 anni fa dai romani assolutamente caratteristica. Il rientro a Londra è previsto in serata e il costo del biglietto per tutta la giornata varia dalle 65 alle 80 sterline a persona a seconda della compagnia prescelta per effettuare il tour.

Passiamo alle scogliere di Dover, che si trovano sulla costa sud-orientale del Regno Unito e distano circa un'ottantina di chilometri dalla capitale inglese (come Stonehenge, peraltro). Si tratta di altissimi burroni di roccia calcarea di colore bianco che raggiungono anche i 105 metri e ci si può arrivare sia con il treno che con il pullman.

I migliori video del giorno

Per quanto riguarda i treni, Dover si può raggiungere facilmente dalle stazioni di Charing Cross, Vittoria e St. Pancras e il biglietto costa più o meno 25 sterline per un tragitto di circa un'ora e un quarto. Con il pullman il prezzo si abbassa a circa 18 sterline ma dura circa due ore e mezza con partenza dalla Stazione Vittoria.