Dopo la notizia dei giorni scorsi, la IATA (International Air Transport Association) ci ripensa e lascia inalterate le misure dei bagagli a mano. La decisione di varare un nuovo regolamento aveva fatto storcere il naso a non pochi viaggiatori, i quali avrebbero dovuto far fronte a nuove spese per adeguare il proprio set di valigie alla nuova politica. La buona notizia, però, era che la disposizione sarebbe stata unica per tutti i vettori.

Le nuove norme 

Quella di avere un'unica indicazione da seguire, infatti, è il vero sogno non troppo nascosto di quanti programmano i propri viaggi su più tappe e con diverse compagnie aeree.

Secondo le nuove norme, la riduzione del bagaglio a mano avrebbe subito un 40 per cento rispetto alle misure fino a oggi consentite. 55 x 35 x 20 centimetri le nuove misure. Indicazioni non ancora obbligatorie.

Sfatiamo, dunque, la notizia che nei giorni scorsi aveva agitato i sonni di molti viaggiatori. Per il momento, infatti, il pericolo sembra sia scampato. A tal proposito, infatti, molte compagnie aeree americane si erano unite in un coro di proteste che, a quanto pare, ha fatto fare marcia indietro alla IATA. Si ritorna quindi ai canonici 56 x 45 x 25 centimetri per il trolley da cabina. Che, ammettiamolo, comunque non bastano per chi porta con sé tablet, smartphone, computer, libri e souvenir.



L'esigenza nasceva dalla volontà di sistemare nella cappelliere dell'aereo un maggior numero di borsoni possibile. La IATA, a fronte delle proteste, dopo aver calmato gli animi parlando di "consigli", ha poi dovuto recedere dal programma "Cabin Ok". Ci sono però alcune compagnie che, dopo un'attenta valutazione, hanno pensato di aderire. Tra queste, si fanno i nomi di Air China, Azul, Pacific, China Southern, Emirates, Lufthansa e Qatar. Mentre sarebbe assolutamente contrario il gruppo di cui fanno parte le tre compagnie aeree più grandi del mondo, American, Delta e United.

Non più suggerimenti ai vettori. E, c'è da giurare, continueranno implacabili le liti tra passeggeri e addetti check-in per far approvare il proprio bagaglio a mano. Magari, smentendo spudoratamente sui centimetri. Se vuoi rimanere aggiornato sui miei articoli, clicca sul bottone "Segui" vicino al mio nome ad inizio articolo. #vacanze estive #Viaggi Low Cost