L'aereo TransAsia Arways precipitato lo scorso 4 febbraio precipitato a Taipei con 58 persone a bordo, quello Germanwings schiantatosi sulle Alpi a marzo per una manovra del co-pilota, quello della russa Metrojet abbattuto nella penisola del Sinai con 217 anime a bordo lo scorso ottobre: potremmo anche continuare la lista, ma non c'è dubbio che il 2015 è stato un anno nero per l'aviazione civile, con disastri aerei che hanno avuto una eco mediatica senza precedenti. Proprio per queste ragioni, l'annuale classifica stilata da Airlineratings.com assume un'importanza particolare, perché in grado di segnalare sicurezza e affidabilità dei principali vettori che operano a livello mondiale.

Le 10 compagnie aeree più sicure

Quest'anno si è piazzata al decimo posto Lufthansa, compagnia aerea tedesca che controlla proprio Germanwings, la cui affidabilità è stata messa sotto esame dopo l'incidente dello scorso marzo. La nona posizione è per Emirates: nel 1985 la compagnia presentò il suo primo vettore, mentre oggi vanta la flotta più vasta del pianeta, una crescita esponenziale. Ottava posizione per la compagnia statunitense United, diventata celebre anche per la pellicola cinematografica "United 93", che narra la storia del volo dirottato l'11 settembre 2001 e schiantatosi in Pennsylvania dopo che i passeggeri si ribellarono ai terroristi, sventando l'attentato contro obiettivi sensibili.

Settima posizione per una low cost, la Virgin Australia, seconda compagnia australiana con sede a Brisbane, mentre al sesto posto figura la taiwanese Eva Air.

I migliori video del giorno

Quinto posto per Air New Zeland, specializzata in voli di lungo raggio: è stata l'ultima compagnia a mantenere voli che circumnavigassero il pianeta lungo la rotta Auckland-Londra, con la possibilità di sorvolare tanto l'Asia, quanto l'America. Tale peculiarità l'ha contraddistinta fino al 2013. E dall'estremo oriente arriva anche Singapore Airlines, la quarta classificata.

Le tre compagnie più sicure

Il gradino più basso del podio è occupato da KLM, compagnia di bandiera olandese che dal 2007 è controllata da Air France. Seconda posizione per American Airlines, principale vettore statunitense confluito a nozze nel 2013 con Us Airlines, con cui ha costituito il più grande operatore al mondo nel settore. Ma il primato assoluto in fatto di sicurezza secondo Airlineratings.com spetta alla compagnia aerea australiana Quantas, che ha superato quest'anno oltre 400 concorrenti, imponendosi per il terzo anno consecutivo.