Le “prove” del 25 aprile, del I° maggio e del 2 giugno sono state decisamente confortanti. Per l’estate che, dal punto di vista astronomico, è già cominciata, gli italiani che faranno le vacanze dovrebbero essere ben più di quelli degli ultimi anni. L'allarme terrorismo ed il clima di instabilità di alcune aree potrebbe favorire i viaggi sul territorio nazionale, in particolare verso le destinazioni di mare. Quindi è facile ipotizzare un aumento di traffico per le partenze del prossimo luglio ed agosto 2016. Proviamo a dare allora qualche utile consiglio per chi sceglierà l'Italia per le proprie ferie.

Arriva l'estate, arrivano le vacanze

La gran parte degli italiani, quindi, continuerà ad andare in vacanza in auto, prevalentemente nelle località turistiche marine, lacustri e montane della penisola, mentre una quota molto modesta andrà fuori dai confini, risultando più veloce e conveniente, per l'estero, utilizzare l'aereo o, in alcuni casi, la ferrovia.

Sia per quanto riguarda il mese di luglio che quello di agosto, periodi nei quali le strade saranno molto trafficate, specie nei weekend e a Ferragosto, sarà bene seguire degli utili consigli.

Prima di tutto bisognerebbe evitare di mettersi in auto nelle ore più calde, specie se si affronterà un viaggio superiore alle quattro ore: è consigliabile partire nelle prime ore del mattino oppure in serata. Se avete a disposizione un numero congruo di giorni di ferie, il consiglio è quello di evitare la partenza nei weekend, anticipandola o posticipandola nei giorni feriali. Altrettanto consigliato è un check-up alla propria autovettura: avere il proprio veicolo in piena efficienza vi farà effettuare un viaggio in sicurezza. Sarà sempre utile verificare la situazione del traffico in tempo reale, in prossimità della partenza, attraverso i siti specializzati, per evitare un viaggio caotico e muoversi verso le agognate mete in serenità.

I migliori video del giorno

La situazione autostradale è decisamente migliorata rispetto agli ultimi anni, soprattutto sulla A3 Salerno-Reggio Calabria, dove i cantieri, che prima rallentavano sensibilmente il traffico, interessano ora solo pochi chilometri.

Consigli e numeri utili per chi si muove in auto

Ad ogni buon conto, per tale arteria, è in funzione il numero verde gratuito 800 290 092. Altri canali per aggiornamenti sul traffico e sulla percorribilità delle strade sono il CCISS (numero 1518), Isoradio e Onda Verde, nonché gli organi di informazione locale, prevalentemente radiofonici. Per la rete Autostrade per l'Italia, infine, è attivo il call-center chiamando il numero 840 04 21 21. Non ci resta che raccomandare di guidare con prudenza, e di augurare buon viaggio e buone vacanze, ovunque abbiate intenzione di trascorrerle.