Foreste incantate nel vero senso del termine, cioè ricche di leggende e di luoghi da scoprire, siti archeologici tra i più grandi del mondo, come la città di Angkor, scenari da film hollywoodiani, come quelli usati per girare le scene di Tomb Rider con Angelina Jolie e ancora cibi da scoprire ed escursioni sul Mekong, uno dei fiumi più affascinanti della terra, usato in più di un romanzo di letteratura internazionale.

Tutto questo è la Cambogia, che per le sue bellezze e per la sicurezza che offre ai turisti e ai viaggiatori di tutto il mondo è stata eletta meta privilegiata dall'Ectt, ovvero il Consiglio europeo del turismo che ogni anno decreta una località o uno stato extra europeo dove per tranquillità, bellezze naturali e qualità dei luoghi da visitare è consigliato fare le proprie vacanze.

Dall’Italia ci sono voli diretti per le città più importanti, come la capitale Phonom Penh e anche per altre località affascinanti e piene di storia come Sihanoukville e Siem Reap. Quasi tutte le destinazioni cambogiane sono insignite del titolo di Patrimonio dell’Umanità Unesco e le guide turistiche tengono a precisare che visitare i siti e le antiche città della Cambogia equivale sempre a un viaggio interiore e di esperienza personale oltre che turistico e vacanziero.

Una cosa del tutto vera se per la Cambogia si arriva a parlare di patrimonio immateriale, definizione che l’Unesco dà a riti, costumi e tradizioni che pur non essendo costruzioni architettoniche o bellezze naturali possono assolutamente essere considerati come eredità di tutti. Tra questi si posiziona il Balletto Reale cambogiano che, oltre a poter essere ammirato, appunto, al palazzo di corte, è itinerante con spettacoli ed esibizioni in quasi tutti i luoghi più turistici della Cambogia.

I migliori video del giorno

Se ancora non avete prenotato le vacanze 2016 o siete indecisi, dunque, fatevi ispirare dal consiglio dell’Ectt e partite per il regno più fiabesco dell’est dell’Asia: un viaggio che sarà una continua scoperta di luoghi ancora miracolosamente incontaminati.