Grazie al tradizionale appuntamento spagnolo di ciclismo, la Clàsica di San Sebastian scopriamo quella che pur non essendo sicuramente una delle mete più ambite della Spagna vacanziera ma incuriosisce e ruba l'occhio ai più attenti e buongustai viaggiatori alla ricerca di mete sempre nuove e accattivanti. La corsa ciclistica che si svolge lungo le strade dei Paesi Baschi ha come punto di partenza e di arrivo proprio San Sebastian e nello scorso 29 luglio ha visto trionfare il polacco Michal Kwiatkowski. La cittadina basca è famosa per le sue spiagge e per il mangiare, andiamo a vedere in maniera più esaustiva i perché e perché sia d'obbligo non farsi sfuggire questa caratteristica e al tempo stesso prelibata destinazione.

San Sebatian e le sue caratteristiche spiagge

Cosa caratterizza San Sebastian? Domanda banale, risposta pressoché scontata: La Concha, una delle spiagge più belle del mondo. Mozzafiato d'estate, imperdibile un bagno nella splendido e suggestivo scenario marino del litorale basco e accattivante d'inverno, ineguagliabili e romantiche le passeggiate lungomare meta anche di turisti invernali.

E' appetibile anche per i surfisti? Certo che sì! Come non menzionare la famosa spiaggia de La Zurriola che grazie a particolari eventi atmosferici consente agli appassionati di surf di scorrazzare per lungo e per largo sul mare incontaminato e cristallino della cittadina basca e di affiancarla alle migliori mete europee. Spiagge con panorami mozzafiato, mare limpido e trasparente da rimanere entusiasti e positivamente sbalorditi, come dicevamo un paradiso terrestre poco menzionato ma molto, molto, molto di sostanza e di qualità.

I migliori video del giorno

San Sebastian e il palato

Non meno importante è l'aspetto culinario. Presenti molti ristoranti che rientrano nei primi 50 al mondo della famosa guida Michelin tanto da essere definita una vera e propria capitale del cibo. Non si possono non assaggiare i famosi pintxos, degli stuzzichini con ogni ben di Dio, particolari, ricercati, innovativi e caratteristici. Da degustare e centellinare per dare gusto e prelibatezza al proprio palato. Famoso su tutti il Bar Bergara meta di turisti e appassionati di questa specialità. i pintxos appunto. Il pesce e i frutti di mare sono altre specialità importanti nella cultura culinaria di San Sebastian, prevalentemente il merluzzo e il baccalà, per gli appassionati di queste pietanze c'e veramente da leccarsi i baffi e realmente l'imbarazzo della scelta.

Tanto altro da vedere

San Sebastian però non è esclusivamente spiagge e cibo ma tanto altro. Ad esempio rinomato e molto visitato è l'Aquarium tra i più importanti d'Europa, molto caratteristico e con ben 11 acquari al suo interno ospitanti pesci tropicali e con vari percorsi da visitare per bellezza e tecnologia.

Non si possono non menzionare i numerosi eventi che in estate caratterizzano la cittadina basca, un mix tra eventi, concerti, concorsi, e via discorrendo. Oltre alle varie importanti rassegne cinematografiche, una menzione speciale merita il Concorso Internazionale dei Fuochi d'artificio, da vedere, caratteristico, spettacolare, una vera e propria opera d'arte, magia allo stato puro. #San sebastian paradiso terrestre #San Sebastian La Concha