A breve, potremmo assistere al primo processo per amianto nelle scuole. Ne dà notizia quest'oggi, giovedì 30 giugno, 'Il Fatto Quotidiano', menzionando l'Iti 'Leonardo Da Vinci' di Firenze, dove una direttiva del preside ha vietato ai 1800 alunni dell'istituto di correre e di urtare i muri: vietato tutto ciò che potrebbe danneggiare le pareti, visto che queste contengono amianto.

Sono due gli esposti presentati in Tribunale: il primo dai parenti di cinque persone che hanno prestato servizio nell'istituto e che sono, in seguito, deceduti per malattie che potrebbero essere riconducibili all'amianto; il secondo da un comitato di genitori, guidati dall'Ona (Osservatorio Nazionale sull'amianto).

Ultime news scuola, giovedì 30 giugno 2016: 'Professori vittime dell'amianto', si va verso il processo

L'avvocato Ezio Bonanni si è opposto fermamente all'archiviazione chiesta dal pm perchè il dato di fatto è che 'in quella #Scuola c'è amianto e si sono verificati casi di tumore al polmone'.

Pubblicità
Pubblicità

All'Ona, oltre alle 5 persone morte (probabilmente per l'amianto), sono arrivate altre 40 segnalazioni di soggetti malati. Bisogna indagare, perchè se non si può affermare con certezza che tutto ciò sia stato dovuto alla presenza di amianto, non si può escludere nemmeno il contrario.

La richiesta di archiviazione è stata motivata dal fatto che le indagini e gli accertamenti abbiano dimostrato che l'amianto è a matrice compatta e non friabile, a contatto diretto con gli ambienti interni: quindi, non è stato giudicato pericoloso.

I risultati di una perizia: genitori e avvocati chiedono la chiusura dell'Istituto

Eppure una perizia condotta dal deputato M5S e pneumologo, Alberto Zolezzi, parla di 'elevata probabilità all'esposizione da amianto in merito alla diagnosi di adenocarcinoma polmonare riscontrata su una delle vittime.

Pubblicità

I genitori e gli avvocati chiedono a gran voce che il plesso venga chiuso: tra l'altro, l'Ona ha individuato in Italia circa 2400 scuole, le cui strutture edilizie contengono amianto. Secondo l'ultimo rapporto Inail, tra il 1992 e il 2012 sarebbero decedute 63 persone per tumori riconducibili all'amianto: è da notare come il rapporto si riferisca al solo campo dell'istruzione. #Cronaca Firenze