Torniamo ad occuparci di sondaggi politici ed elettorali aggiornando i dati presentati negli scorsi giorni grazie ad una nuova rilevazione effettuata dall'Istituto Ixé e presentata dalla trasmissione televisiva Agorà di Rai 3. Come da nostra abitudine, prima di entrare nel merito dei dati raccolti forniamo al lettore un utile quadro della metodologia adottata, al fine di consentirgli una migliore interpretazione dei risultati. Il sondaggio è stato effettuato su 1000 italiani maggiorenni scelti affinché potessero risultare un campione rappresentativo per sesso, età e area di residenza. In merito invece al possibile margine di errore, vi ricordiamo di tenere conto di una differenza del ± 3,1 %.

Pubblicità
Pubblicità

Fatta questa opportuna premessa, passiamo subito a scoprire quali sono stati i quesiti posti all'attenzione degli intervistati.

Sondaggi politici, le news ad oggi 29 luglio 2016

Partiamo prima di tutto da un esame generale della situazione politica, effettuata chiedendo agli intervistati di indicare la propria preferenza di voto qualora le elezioni avvenissero oggi. Il 31,4% ha risposto Partito Democratico, seguito da Sel e Sinistra Italiana al 3,5% e da Scelta civica allo 0,3%. A destra troviamo Forza Italia al 10,1%, NCD all'1,8% e UDC più Unione di Centro allo 0,5%. Fratelli d'Italia e AN hanno totalizzato l'1,9%, mentre la Lega Nord ottiene il 14,4% e gli altri partiti di centro destra lo 0,6%. Infine troviamo il Movimento 5 Stelle al 28,7%, rifondazione comunista allo 0,8% ed i verdi allo 0,4%.

Pubblicità

Gli altri partiti si fermano complessivamente al 5,6%.

Scenario elettorale e fiducia nell'attuale Governo Renzi

In merito alla fiducia espressa nei confronti del Governo Renzi gli intervistati hanno risposto con molta nel 5% dei casi, abbastanza nel 25%, poca nel 39% e nessuna nel 31%. Se guardiamo alla fiducia nei leader politici, troviamo che rispondono con molta + abbastanza al 58% per Mattarella, al 30% per Renzi, al 26% per Di Maio, al 24% per Grillo, al 20% per Salvini, al 19% per Meloni, al 17% per Landini, al 13% per Berlusconi, all'11% per Zanetti e al 10% per Alfano.

Le proiezioni sul referendum costituzionale

Concludiamo con le nuove proiezioni in merito al prossimo referendum costituzionale di ottobre. Il 39% dichiara di conoscere i contenuti della consultazione popolare contro il 59% che spiega di non conoscerli. Il 2% non sa rispondere. Riguardo all'intenzione di recarsi a votare abbiamo un sì nel 49% dei casi, un no nel 35% delle risposte ed un "non saprei" nel restante 16% dei casi.

E voi, cosa pensate dei dati in arrivo dagli ultimi #Sondaggi politici ed elettorali? Fateci conoscere la vostra opinione al riguardo tramite l'aggiunta di un nuovo commento nel sito, mentre per ricevere le prossime notizie di aggiornamento in merito alla situazione politica potete utilizzare la comoda funzione "segui" che trovate in alto, vicino al titolo dell'articolo. #Elezioni politiche #M5S