Una vittoria annunciata, concretizzatasi già pochi minuti dopo la chiusura dei seggi. Nicodemo Parrìlla, sindaco di Cirò Marina supportato dalla lista "Provincia in Rete, è il nuovo Presidente della Provincia di Crotone. Decisamente ampio il distacco sul suo unico sfidante, Franco Parise, sindaco di Verzino esponente del Partito Democratico, già Presidente facente funzioni dell'ente dopo le dimissioni di Peppino Vallone.

Il neopresidente si è distaccato nettamente ottenendo il 62,2% delle preferenze, mentre il suo avversario si è fermato al 37,8%. Buona l'affluenza: hanno votato il 90,3% degli aventi diritto, ossia 298 tra consiglieri e sindaci (di cui 213 uomini e 85 donne) sui 330 aventi diritto.

Pubblicità
Pubblicità

Come già spiegato, si trattava di votazioni di secondo grado, che non hanno coinvolto i cittadini.

Eletti anche i nuovi Consiglieri #Provinciali attraverso il sistema del "voto ponderato": dei dieci seggi disponibili, sei andranno alla maggioranza e quattro alla minoranza. Nella maggioranza abbiamo: Armando Foresta, Giuseppe Renato Carcea, Dionigi Fera, Vincenzo Raffaele Galdieri, Gennaro Le Rose e Vincenzo Secreti. Nella minoranza invece abbiamo: Mario Megna, Giampiero Amato, Samuele Albanese e Paola Carvelli.

Un'altra sconfitta cocente per il PD locale, che si è visto soffiare l'ennesima posizione di rilievo dai principali avversari politici del momento. Il gruppo che ha supportato Parrìlla infatti è "Provincia in Rete", una rappresentazione provinciale del movimento già ampiamente radicato di Flora Sculco, presente sia con il nome di "Calabria in Rete" alla Regione che con il nome di "Crotone in Rete" nell'omonimo capoluogo.

Pubblicità

Non si è fatta attendere la prima dichiarazione del neoeletto: "Sono in una squadra che ha sempre lavorato per il bene del territorio, siamo abituati a lavorare in salita". Lo stesso non ha mancato di ricordare la "grande unità di intenti" che intercorre con il Sindaco di Crotone Ugo Pugliese, la Consigliera Regionale Flora Sculco e suo padre, Enzo Sculco. #Elezioni #Crotone Calcio