Una nuova ondata di maltempo si estende in queste ore su tutta la penisola. Le elevate temperature di questa prima parte di stagione invernale, dopo un breve cambiamento nell'epifania abbandoneranno per alcuni giorni il bel paese lasciando spazio a precipitazioni localizzate accompagnate da forti raffiche di vento - già registrate nei giorni scorsi - e nevicate anche a bassa quota. La perturbazione dovrebbe attraversare velocemente il paese da nord a sud, portando un brusco cambiamento nelle temperature percepite che potranno scendere velocemente. Il tutto dovrebbe passare nell'arco di quarantotto ore, passate le quali si tornerà nuovamente su livelli più consoni alla stagione.

Allerta Meteo

Nella notte venti gelidi si scontreranno sullo stivale con quelli più caldi che da settimane imperversano sul paese. Questo provocherà abbondanti precipitazioni localizzate a carattere temporalesco. La giornata di 16 gennaio porterà il vero segno dell'inverno, ritardato come non mai in questo fine di 2015 ed inizio di nuovo anno. Lungo l'Adriatico si avranno i maggiori disagi, con violenti precipitazioni anche nevose a bassa quota. Quella di lunedi 18 rappresenterà la giornata più fredda della stagione, quando entrata nel vivo l'ondata di gelo che però non interesserà la fascia Ionica della Calabria mentre sarà ben percepibile in Romagna e nel Salento. Le zone della Calabria che saranno maggiormente colpite con abbondanti nevicate saranno quelle comprese tra Vibo Valentia e Reggio Calabria, da sempre le più esposte e a rischio idrogeologico ma che, almeno questa volta saranno risparmiate dalle forti piogge, dopo gli ingenti danni arrecati dal maltempo nella stagione autunnale.

Sul crotonese lungo la fascia Ionica, il maltempo si concentrerà con piovaschi nelle giornate di Sabato e Domenica per poi lasciare gradualmente spazio a freddo pungente, con temperature che scenderanno di molto rispetto agli ultimi giorni, toccando valori massimi di 8 °C nella giornata di lunedi.

I rilievi vedranno grandi nevicate con le precipitazioni più abbondanti che si verificheranno nel Sud della regione, tra le province di Vibo Valentia e Reggio

Segui la pagina Previsioni Meteo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!