Ci addentriamo a scoprire le previsioni meteo per l'inverno 2016relative al mese di febbraio. Si tratta di tendenze che si focalizzano sui possibili scenari del prossimo mese, basati su dati in continuo cambiamento. Mentre l’Italia si trova in un vortice di aria fredda, situazione che si sta verificando a partire da questo weekend di metà gennaio e fino a metà della prossima settimana, per il mese di febbraio si prospetta uno scenario piuttosto variabile e in mutamento. L’alta pressione, che ha dominato lo Stivale fino ai giorni scorsi, ha lasciato la penisola, ora attraversata da una fase di gelo e temperature in ribasso.

Per questo fine settimana non sono da escludersi fenomeni nevosi su molte città del Centro e Sud Italia, ma già da lunedì 18 gennaio la situazione dovrebbe migliorare sul fronte neve. Cosa ci aspetta a febbraio?

Nuove previsioni meteo inverno 2016: le tendenze per febbraio

A dirci le tendenze meteo per febbraio 2016 ci ha pensato Ilmeteo.it, che illustra una situazione variabile e nettamente divisa a metà. In linea sintetica avremo a che fare con un mese diviso in due. La prima decade di febbraio sarà contraddistinta dall’alta pressione su buona parte d’Italia, tranne che sulle regioni centromeridionali Adriatiche e sulle zone appenniniche, dove frequentemente si potrebbero verificare infiltrazioni di aria più fredda. Molto più soleggiato e con temperature anche sopra la media, saranno il Nord e le restanti regioni centrali e meridionali.

Diametralmente opposta la situazione che si presenterà dopo la metà di febbraio, quando sull’Italia si faranno sentire gli effetti della circolazione fredda adagiata sull’Europa settentrionale. I cambiamenti più consistenti li avremo soprattutto al Nord, dove saranno frequenti ondate di maltempo con piogge e cielo molto perturbato. Le freddi correnti continentali, inoltre, potrebbero determinare persino nevicate a quote pianeggianti, mentre sulle Alpi la neve dovrebbe essere ancora più consistente, per la gioia degli sciatori.

Scenario più soft al Centro e al Sud, dove non mancheranno le instabilità invernali tipiche del mese, ma il freddo non sarà pungente come sulle regioni del Settentrione.

La situazione meteo relativa al mese di febbraio è strettamente legata a gennaio. Come dicevamo, l’Italia è, attualmente, colpita da un vortice di aria fredda che andrà avanti fino alla metà della prossima settimana (20-21 gennaio).

Dopodiché, le correnti fredde dovrebbero lasciare il paese, almeno fino agli ultimi giorni del mese corrente. Situazione che persisterà anche i primi dieci giorni di febbraio. Attendiamo nuovi riscontri e probabili cambiamenti.

Segui la pagina Previsioni Meteo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!