Dopo le recenti piogge abbondanti che hanno letteralmente mandato in tilt alcune città italiane, ecco che le condizioni climatiche sembrano dare una tregua per questo fine settimana festivo.Al momento, il clima per la domenica di Pasqua, promette bene, ma a Pasquetta sarà incerto, soprattutto al Nord.

Il meteo al nord, centro e sud Italia

Partendo da domenica 27 Marzo, il clima dovrebbe essere più favorevole per festeggiare all'aria aperta o semplicemente fare una passeggiata, soprattutto al centro e al sud Italia, dove le temperature massime supereranno i 20 gradi Celsius.

Per quanto riguarda il Settentrione, la giornata sarà soleggiata solo al mattino, mentre nelle ore successive ci saranno le prime formazioni di nuvole con conseguenti precipitazioni.

Per quanto riguarda il giorno seguente, a Pasquetta le giornate andranno a peggiorare nella gran parte della Penisola: il bel tempo si prolungherà nel meridione e in Sardegna per tutta la giornata, mentre altre regioni, come la Toscana e la Valle D'Aosta e piùprecisamente a Milano, Trento e Aosta, saranno alternate con la presenza di bassa pressione nel tardo pomeriggio.

Le temperature nella stessa giornata, inoltre, subiranno un ribasso a causa delle forti correnti provenienti dall'atlantico verso i 15 gradi circa.Ormai si sa, le feste Pasquali negli ultimi 25 anni, sono state caratterizzate per la maggior parte dalla presenza di nuvole e piogge, a scapito delle belle giornate, ma quest'anno si può pensare in positivo con questi miglioramenti che sono tipici delle giornate primaverili.

Alcuni dati statistici mostrano che al Nord, ha piovuto sette volte su venticinque, ma al Centro è stata raggiunta la soglia di nove giornate piovose, mentre al meridione la situazione è migliore con un numero di precipitazioni pari a sei, ma è anche quello con il più alto numero di variazioni meteo (ben 16) e solo per tre anni c'è stata la presenza di giornate soleggiate.

Per restare aggiornato sulle ultime notizie, in alto puoi cliccare sul tasto ''Segui''.