"Coloro che condividono una direzione comune ed un senso di comunità arrivano dove vogliono andare più rapidamente e facilmente, perché viaggiano l'uno sulla spinta dell'altro". Così Pasquale Ionata descrive e riassume quella particolare alchimia che dà anima al tipico volo a "V" delle oche selvatiche, un'alchimia basata su una condivisione di intenti, di spirito e di azioni, volta al raggiungimento di un obiettivo prefissato.

Nel solco di questo schema, lineare ed essenziale nella sua intrinseca armonia, si sono mossi aGalati Mamertino, caratteristico paese siciliano incastonato come preziosa gemma nel verde dei monti Nebrodi, amministratori neoeletti e cittadini: gli uni sulla spinta degli altri, si sono ritrovati a vivere insieme importanti momenti di aggregazione sociale, nel contesto di una due giorni di volontariato animata dall'intento di ridare lustro e decoro a piazze, viuzze e strade della cittadina.

Operazioni di pulizia che, nella loro reale concretezza ed efficacia, ben si pongono come emblema di quell'amore per il proprio paese che si nutre dell'interesse comune, che travalica ruoli e classificazioni e che, in tale frangente, ha ispirato lo stesso nome dell'evento: "PuliAmo Galati".

Impegno e senso civico per un obiettivo comune

Un segnale forte, quindi, lanciato dall'Amministrazione Comunale con l'intento di sensibilizzare la comunità al necessario rispetto del patrimonio comune, alla cura del verde pubblico, all'attenzione verso il paese e le sue peculiarità.Istanze, queste, di cui i cittadini intervenuti si sono fatti portavoce con grande entusiasmo e con forte spirito di solidarietà, a dimostrazione di quel senso civico che riesce sempre a fare la differenza.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ambiente

Armati di falciatrici, scope, ramazze, palette, guanti e sacchi della spazzatura, i partecipanti, suddivisi in gruppi di lavoro particolarmente operativi, hanno ripulito da erbacce e rifiuti le varie zone di intervento. Tra i più euforici, sicuramente i bambini, che difficilmente dimenticheranno un breve, ma intenso volo a "V".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto