In Italia quest'anno il caldo sta superando i suoi limiti, sta rovinando la natura e sta segnando la vita di tutto il popolo italiano (sebbene quando tornerà il freddo tutti lo rimpiangeremo). Come ben sapete il caldo fa male, soprattutto ai bambini e anziani di una certa età. Quest'anno negli ospedali italiani si stanno registrando molti più pazienti del solito, tanto che non ci sono più posti disponibili per la povera gente che soffre molto il caldo. Oltre a far soffrire le persone, il caldo sta distruggendo veramente la natura, dagli ortaggi alle montagne.

Una delle cause principali di questo caldo è sicuramente l'anticiclone africano, che sta trasportando delle ondate di caldo verso l'Italia, aumentando le temperature e superando il record degli altri anni. Tutto questo sta causando un grande danno a tutto lo stato che dovrebbe mettere a disposizione molti aiuti, tra cui ovviamente del denaro per porre dei rimedi a questi problemi: più posti-letto negli ospedali, elicotteri capaci di spegnere il fuoco (ultimamente ci sono stati troppi incendi), mettere a disposizione l'acqua per irrigare i campi, e in fine la corrente per far funzionare tutti gli apparecchi di raffreddamento (condizionatori, ventilatori).

Caldo dal 29 Agosto

In Italia l'estate 2017 sta trascorrendo molto lentamente e soprattutto molto calda, con temperature che superano anche i 42 gradi. I temporali non si vedono da fine Maggio e molto probabilmente li rivedremo dal 10 Settembre. Questo caldo sta causando molti danni a tutta l'Italia e la causa principale è sicuramente l'anticiclone africano, che sta trasportando delle vere ondate di calore puro.

Temperature elevate anche a fine estate

Oramai sembra che ogni differenza tra le stagioni si sia attenuata, potremmo quasi parlare di fine delle stagioni. In questo momento l'Italia sta soffrendo un brutto periodo di caldo e questo durerà fino alla fine di Agosto e forse anche a Settembre. Per adesso l'autunno è soltanto un segno che ci indica la fine di tre mesi caldissimi e l'inizio di una stagione molto calda e piena di 'danni'.

Tra non molto il maltempo inizierà al Nord-Italia, scendendo verso il Centro-Italia. Arriveranno dunque dei venti molto freschi che abbasseranno la temperatura di circa 6/8 gradi, non si aspettava altro ma quel che è certo è che in futuro bisognerà prevedere maggiori correttivi senza aspettare passivamente il tramonto della stagione calda.

Segui la nostra pagina Facebook!