Allerta meteo per l'Italia che sarà investita nei prossimi giorni da un'ondata di maltempo proveniente dal Nord Europa. Forti perturbazioni porteranno pioggia intensa e temporali che si trasformeranno in abbondanti nevicate sulle Alpi svizzere.

Maltempo da Nord a Sud

La notizia è confermata da Edoardo Ferrara, meteorologo di 3bmeteo il quale riferisce che domani mercoledì 27 dicembre arriverà a turbare i giorni di festa degli italiani una serie di fenomeni anche di forte intensità.

I temporali avverranno per lo più al Nord e nelle regioni tirreniche, le manifestazioni più intense si avranno a ridosso nella zona delle Alpi, Prealpi pedemontane in Lombardia, Triveneto, Liguria, Toscana, Lazio fino alla Campania dove si avranno piogge abbondanti verso sera. Giovedì 28 dicembre le temperature di abbasseranno a causa di un vortice di aria fredda con piogge intense nel Centrosud e possibili grandinate. Mentre più a Nord si avrà un miglioramento progressivo.

Blocco del traffico

Milano, Torino, Pavia e Bergamo mettono in atto le misure antismog a causa dell'alto livello di polveri sottili rilevate nell'aria, il traffico sarà ridotto fino a che si ritornerà al di sotto del livello di sicurezza. Mercoledì è prevista neve abbondante sulle Alpi e sull'Appennino, soprattutto nella zona centro-orientale già ad un'altitudine di 800 metri. Nevicate anche sulle colline in zona Varese.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Previsioni Meteo

Fino a 50 cm di fiocchi di neve a partire dai 1400 metri sull'Italia dalle regioni lombarde fino a quelle friulane, imbiancato anche l'appennino da un'altitudine di 1300 metri che si abbasserà ai 300 metri da giovedì nella parte centrale e a partire dai 700 metri nelle zone meridionali.

Freddo, vento e sole a Capodanno

Pioggia e neve saranno accompagnati da forte vento e freddo pungente, giovedì faranno il loro ingresso il Libeccio seguito dalla Tramontana e il Maestrale.

A causa del forte vento vi saranno mare mosso e mareggiate che investiranno le coste. L'inevitabile freddo proveniente dalle regioni nordiche arriverà giovedì percorrendo l'Italia da nord a sud. Tuttavia nei giorni seguenti vi sarà un miglioramento grazie all'altra pressione che ci regalerà giornate piacevoli fino al nuovo anno. Venerdì si verificheranno alcuni episodi di pioggia al Sud e nevicate alpine per la gioia degli sciatori, seguite da un netto miglioramento meteo.

Si potrà festeggiare il Capodanno con il sole a parte qualche isolata precipitazione in Liguria. Il meteorologo rimanda a successivi aggiornamenti visto i possibili cambiamenti della situazione meteo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto