Dopo un gennaio relativamente mite, il generale inverno tornerà a farsi sentire su quasi tutto il territorio della nostra penisola. Ci apprestiamo ad iniziare una nuova fase di instabilità a causa di un riposizionamento dell'anticiclone delle Azzorre che si sta spostando verso le regioni dell'estremo nord europeo, causando un direzionamento dell'aria fredda polare verso sud.

Un centro di bassa pressione posizionato sull'Italia caratterizzerà il meteo per questo fine settimana in particolare per Sabato, ma altri sistemi nuvolosi sono pronti a raggiungere l'Italia nei giorni successivi, con il ritorno di aria piuttosto fredda.

Nuvole e piogge insisteranno sabato nel nordest ed al centro-sud e si trasformeranno progressivamente in nevicate anche nelle quote basse soprattutto su veneto, Friuli e dEmilia Romagna. Le piogge colpiranno maggiormente Lazio e Campania, ma interesseranno tutto il meridione fino alla Calabria. In maniera più lieve le precipitazioni colpiranno anche Sardegna e Sicilia.

Sabato tornerà la neve

Sarà questa la regione particolarmente interessata dal fenomeno nevoso. Negli Appennini tra Bologna e Modena [VIDEO] sono previsti fino a 30 centimetri di manto nevoso, che imbiancherà anche la pianura soprattuto nelle province di Modena, Bologna e l'Imolese, fino ad arrivare alle coste romagnole.

Domenica il fenomeno si placherà e non mancheranno delle belle schiarite ma sarà solo un miglioramento temporaneo perchè per la settimana entrante è previsto l'arrivo di ulteriori perturbazioni.

Già da questo fine settimana una corrente di aria fredda raggiungerà il Mediterraneo tirrenico che ci terrà compagnia per tutta la prossima settimana.

Il riepilogo della settimana

Riepilogando, avremo piogge al centro sud e [VIDEO]neve nel triveneto fino alla pianura emiliano romagnola ai limiti della Toscana. Domenica apparente miglioramento grazie allo spostamento della bassa pressione verso l'Europa dell'est.

Al termine della giornata è però previsto l'arrivo dei venti gelidi da nord che porteranno un tempo molto instabile ed un notevole abbassamento delle temperature. Sia giornaliere che notturne.

Torneranno nuvole, piogge, gelate e la neve. Per metà settimana, tra Martedì e Mercoledì, sono elevate le possibilità di nevicate, anche in bassa quota, in tutta la pianura Padana.

In questi giorni non dimenticate l'ombrello e rispolverate l'abbigliamento pesante.