E' tutto confermato, gli esperti l'hanno ribattezzato 'Burian', facendo riferimento ai venti siberiani che percorreranno tutta l'Europa nei prossimi giorni. Si tratta di un'ondata di gelo anomalo, di portata, forse, storica per il notevole abbassamento delle temperature che potrebbero avere 15/20° C in meno rispetto alle medie del periodo, dato questo confermato dal sito 3bMeteo.it che lo ha descritto come 'un evento raro che entrerà negli annali di meteorologia'.

Nei prossimi giorni neve al nord e pioggia al sud

I fenomeni avranno inizio dal prossimo weekend, anzi, per l'esattezza, dalla giornata di domenica 25 febbraio, e interesseranno tutta la penisola italiana con minime che potranno toccare sui rilievi -15/20° C a 1.500 metri, con punte di -30°C a 3.000 metri.

Le precipitazioni nevose, anche se gli esperti non possono essere attendibili al 100%, potrebbero verificarsi anche a quote molto basse ed in pianura, non solo al Nord ma anche al Centro ed al Sud.

Per le previsioni dei prossimi giorni, invece, si può affermare che la neve scenderà abbondante in pianura al centro Nord. Già, oggi 21 febbraio, la perturbazione si è concentrata nelle aree tirreniche meridionali, quelle ioniche e le regioni adriatiche con fenomeni intensi, sotto forma di pioggia tra l'Appennino romagnolo, le Marche ed il Salento.

Sui rimanenti territori del Centro Sud, la bassa Val Padana e le Alpi occidentali, i fenomeni assumeranno carattere di precipitazioni nevose anche a bassa quota.

Domani 22 febbraio le condizioni peggioreranno un pò su tutta la penisola, mentre la neve insisterà sulla zone pianeggianti della Val Padania, a causa di un vortice depressionario che risalendo dal centro sud porterà venti più freddi con aria umida. Neve prevista anche sul Piemonte, su tutto il Trentino Alto Adige, in Veneto e sui rilievi del Friuli Venezia Giulia, mentre in Toscana i fenomeni nevosi potranno arrivare fino alla pianura.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Previsioni Meteo

La regione maggiormente colpita sarà l'Emilia dove potranno cadere nella giornata di venerdì 23 anche 20 cm di neve, soprattutto nella zona compresa tra Parma e Cesena.

Domenica 25 arriva il gelo siberiano, 'evento raro' per i meteorologi

Il maltempo continuerà anche nel fine settimana con precipitazioni diffuse al centro Sud e nevicate sui rilievi, mentre i venti saranno di scirocco al Sud e di Bora al Nord.

Tutto il quadro atmosferico favorirà, domenica 25 febbraio l'irruzione del gelo siberiano sulla nostra penisola, con, - ribadiamo -, un calo delle temperature anche di 15°C in meno rispetto alla media.

La perturbazione, già esistente, interagendo con il gelo del Burian porterà nevicate diffuse su molte regioni, anche a bassa quota. Ovviamente, nessun modello Meteo può descrivere con esattezza dove ed in quale pianure o città cadrà la neve, ma una cosa è certa per tutti gli esperti, farà freddo, molto freddo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto