Importanti novità nel settore delle assicurazioni auto: a partire dal 18 ottobre non sarà più obbligatorio esporre il contrassegno di assicurazione sul parabrezza. Questo importante cambiamento, che inciderà sulle abitudini di tutti gli automobilisti italiani, conclude il processo di dematerializzazione dei documenti assicurativi previsto dal "Decreto Crescitalia" del 2012, con cui qualche mese fa è già andato in pensione l'attestato di rischio cartaceo.

Pubblicità
Pubblicità

L'adozione del formato digitale ha finalità chiare:

  • semplificare la vita all'automobilista, che non dovrà più preoccuparsi di conservare troppi moduli;
  • ridurre il rischio di frodi, effettuando controlli in tempo reale sulla targa della vettura tramite rilevatori in dotazione alle forze dell'ordine e apparecchiature quali Telepass, ZTL, Autovelox e Tutor. Tutti i dispositivi saranno collegati a una banca dati nazionale, gestita dall'ANIA (Agenzia Nazionale fra le Imprese Assicuratrici) sotto il controllo dell'IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni).

Lo snellimento della burocrazia comporta importanti vantaggi sia per le compagnie, che argineranno il problema delle frodi, sia per gli assicurati, che potranno beneficiare di una riduzione del premio della propria polizza.

Addio al contrassegno di assicurazione
Addio al contrassegno di assicurazione

È per queste ragioni che BEN ha accolto con entusiasmo la rivoluzione digitale delle assicurazioni auto. Infatti, BEN è il brand assicurativo conveniente ed eco-friendly che:

  • opera interamente via Internet;
  • premia gli automobilisti virtuosi;
  • riserva numerosi vantaggi ai veicoli Eco.

Sin dalla nascita, BEN ha sfruttato le tecnologie digitali per far risparmiare tempo e denaro agli assicurati. Ad esempio, con BEN non serve spedire i contratti firmati per posta, ma è sufficiente allegare una foto via email.

Pubblicità

L'attestato di rischio degli assicurati BEN è già disponibile nell'apposita area personale BenAssicura.

I tempi in cui il cliente era vincolato a restare con la stessa compagnia assicurativa sono finiti. Oggigiorno cambiare è facile: lo si può fare cercando informazioni nel sito di BEN e richiedendo un preventivo gratuito.

Clicca per leggere la news e guarda il video