Continua incessante la rassegna degli appuntamenti che contraddistinguono l' operato delle unità cinofile di salvataggio in terra di Bari.

Ma facciamo un passo indietro per raccontare qualcosa di questi fantastici amici a quattro zampe che hanno fatto della loro esistenza motivo di vita per gli esseri umani. Oggi facciamo luce sull' operato della Associazione di volontariato SCUOLA cani SALVATAGGIO NAUTICO, regolarmente iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni di volontariato n. 1734 e nel Registro Regionale della Protezione Civile n. BA036 che opera sul territorio di Bari e Provincia, che nasce a dicembre 2011i cui soci fondatori sono Donato Castellano, Raffaella Rossini e Antonio Portoghese.

E' composta da volontari che prestano gratuitamente la propria opera al servizio delle persone adoperandosi anche nell' accoglimento delle persone diversamente abili su una piazzola appositamente attrezzata in spiaggia ed accompagnandole nel loro avvicinamento in acqua attraverso l'impiego delle sedie job.

Ma le vere star di questo motivato lavoro sono le otto unità cinofile operative che svolgono ormai da anni per conto del Comune di Bari attività integrativa di salvataggio in mare e ve le presentiamo come meritano; loro sono Grace (terranova di 8 anni e mezzo) ed India (terranova di tre anni e mezzo) accompagnati da Donato Castellano, Tosca (labrador chocolate di cinque anni) con Francesco d' Amico, Marley (terranova di otto anni e mezzo) con Gianmarco D'Amico, Maya (golden retreiver di quattro anni) con Pietro Galeandro, Billo (labrador chocolate di tre anni) con Fabrizio Stea, Obi (golden retreiver di tre anni) con Marco di Sapia, Texas (golden retreiver di tre anni) con Francesco Abbinante,

La formazione?

Il percorso addestrativo prevede un corso per il conduttore del cane per il conseguimento del brevetto operativo di salvataggio ad opera della Società Nazionale Salvamento di Genova; il cane per parte sua dovrà essere addestrato in primis all'obbedienza oltre che seguire un percorso formativo in mare misurandosi con in qualsiasi condizione meteo nella salvaguardia costante del suo benessere naturalmente.

I migliori video del giorno

Il tempo necessario alla formazione dell'Unità Cinofila è variabile e dipende dal grado di apprendimento del cane e dal rapporto che si instaura con il suo conduttore. Quando l'Unità Cinofila sarà considerata pronta, ed avrà terminato il suo percorso di apprendimento che include anche la conoscenza delle tecniche di primo soccorso veterinario, sosterrà le prove per il conseguimento del brevetto. Il brevetto è riconosciuto direttamente dalla Società Nazionale Salvamento, è operativo su tutto il territorio nazionale e sarà obbligatorio provvedere al suo rinnovo ogni tre anni. Per tutto il periodo invernale, la Scuola Cani Salvataggio Nautico, si addestra sulla spiaggia barese di Pane e Pomodoro dal primo week end di ottobre all'ultima domenica di aprile. Fondamentale è sottolineare mai che non vengono usati durante l'addestramento metodi coercitivi perchè non si perde mai di vista che la salute e il rispetto del cane hanno la priorità assoluta su tutto. Sono davvero tanti i riconoscimenti ottenuti dalle istituzioni locali in questi anni da questi emeriti esemplari.

La S.C.S.N. promuove l'integrazione del cane nella società umana contemplando i valori di educazione, affidabilità e rispetto. Nel compimento del suo lavoro l' Onlus ha organizzato una rassegna di appuntamenti per far conoscere alla gente quanto proficuo può essere questo perfetto connubio tra uomo e animale.

I prossimi appuntamenti

A tal proposito segnaliamo alcune date imminenti: 30 aprile attività dimostrativa sulla spiaggia di pane e pomodoro con battesimo in acqua dei cuccioli e prove di rinnovo brevetti u.c., 7 e 8 maggio attività di pattugliamento e sorveglianza per la FESTA PATRONALE DI S. NICOLA con imbarco in mare delle u.c., 14 maggio partecipazione alla manifestazione "BENEDIZIONE DEI CASCHI" presso Martina Franca (BR), 28 maggio partecipazione con assistenza in acqua alla manifestazione "RACE FOR THE CURE". Stay tune.