Una data importante quella del primo maggio in cui ogni anno si festeggia la Festa del lavoro. All' hashtag #abbattiamomuri la CGIL risponde così, con il concertone organizzato il 30 Aprile a Bari che animerà l'Arena della Pace, al quartiere Japigia. Una simbiosi perfetta tra integrazione, cibo e musica che si ripete anche quest' anno condito da un parterre d'eccellenza che vede protagonisti ospiti internazionali tra cui The Zen Circus, Shantel, Canova, Giorgio Poi, Inude.

Il Premio Maggio spegne sei candeline

Giunge, dunque, alla sesta edizione il Premio Maggio che anticipa l'iniziativa del Primo Maggio e si configura all' interno del tema dibattuto e sostenuto fortemente dalla compagine sindacale che è la campagna sulla carta dei diritti e nel contempo che si prefigge di festeggiare la legge rispetto all' abolizione dei vaucher e al ripristino della responsabilità sociale negli appalti.

La Cgil sceglie l' hashtag #abbattiamomuri e lo fa con la consapevolezza di chi percepisce in questo tempo venti di divisione, di guerra, di privazione dei diritti e dalle negazione delle tutele che mal si conciliano con il messaggio che invece auspica l'aggregazione umanitaria. La novità di quest anno è rappresentata dal sapiente impegno di Nick Difino, il foodj che celebrerà quello che potremmo definire un matrimonio perfetto tra piatti tipici, radici identitarie baresi e la bella musica in onore di una cultura che va caldeggiata, promossa e tutelata affinche possa rappresentare quell'invisibile file rouge tra le persone delle diverse etnie.

Creative zone: il confronto

Anche quest'anno verrà allestita una creative zone sull' area esterna sovrastante l' ipercoop di japigia e sulla quale si confronteranno progetti innovativi, artisti, artigiani, associazioni, attività solidali e di impegno sociale insieme a giovani idee di imprenditoria, soggetti differenti con un unico obiettivo comune: abbattere le barriere culturali, quei muri che ancora si fatica a sgretolare in virtù della solidarietà tra gli uomini, il vero segreto della stessa esistenza umana.

La CGIL, dunque , misura la musica come territorio di sfida per provare a sviluppare il grande tema del lavoro.

A fare gli onori di casa ci saranno Pino Gesmundo, Segretario Generale CGIL Puglia, Gigia Bucci, che ne ha raccolto il testimone alla guida di CGIL Bari, Vito Battista, Segretario Generale Slc Cgil Bari.

Appuntamento al 30 Aprile, sfida aperta nell' Arena della Pace dove il gladiatore protagonista sarà un coro unanime #abbattiamomuri!

Segui la nostra pagina Facebook!