Dopo i sorteggi di Champions League effettuati ieri pomeriggio, questa mattina è toccato a quelli di Europa League, che avrà come rappresentanti dell'Italia la Fiorentina e la Lazio. L'Udinese è stata, invece, eliminata a sorpresa dallo Slovan Liberec, complici la sconfitta per 3-1 subita in casa e il pareggio per 1-1 ottenuto in Repubblica Ceca.

Tornando all'urna di Nyon, la squadra di Montella è stata inserita nel gruppo E, che vedrà di scena anche il Dnipro, il Pacos de Ferreira e il Pandurii. La compagine guidata da Petkovic, capitata nel raggruppamento J, si contenderà la qualificazione ai sedicesimi di finale con Trabzonspor, Legia Varsavia e Apollon Limassol.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Fiorentina



Facendo un primissimo bilancio, alle due italiane è andata molto bene visto che sono state evitate squadre più temibili come Eintracht Francoforte, Betis Siviglia e Anzhi.

Per la Lazio, la gara più impegnativa sarà quella con il Legia, mentre per la Fiorentina il match sulla carta un po' più insidioso sarà con gli ucraini del Dnipro.

Il club dei Della Valle debutterà al "Franchi" il 19 settembre con il Pacos e chiuderà il girone il 12 dicembre sempre in casa con il Dnipro. La formazione capitolina, invece, giocherà la prima all'"Olimpico" con il Legia Varsavia e concluderà tra le mura amiche con i turchi del Trabzonspor.

Dando uno sguardo agli altri gruppi, il girone F sembra il più interessante: Bordeaux, Apoel Nicosia, Eintracht e Maccabi Tel Aviv. Infine, è andata positivamente sia al Siviglia, che sfiderà Friburgo, Estoril Praia e Slovan Liberec, che al Tottenham di Villas Boas, che affronterà Anzhi, Sheriff Tiraspol e Tromso.