Calciomercato Inter: i nerazzurri provano ancora a soffiare Zuniga, ma intanto la buona notizia, indiretta, è che Pepe ha recuperato dall’infortunio e sembra adesso essere pienamente rientrato nei programmi di Antonio Conte. A questo punto Isla non è più incedibile e può quindi iniziare finalmente ad imbastirsi la trattativa tra Juve e Inter.

Simone Pepe ha avuto un lungo stop a causa di un infortunio al flessore sinistro. A quanto pare ora è tornato a pieno regime a pieno regime di mister Conte e questo libera Mauricio Isla che è da tempo una delle prime scelte di Mazzarri, neo tecnico interista.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

In effetti, già circa un mese fa le due squadre avevano raggiunto l’accordo per il cileno, cifra di poco inferiore ai 7 milioni di euro, poi la Juve aveva messo in stand by la trattativa per non rimanere scoperta sulla fascia.

Ora la buona notizia di Pepe riapre nuovamente i discorsi. Con la cifra di 6,9 milioni l’Inter riuscirebbe dunque ad acquistare la metà del cartellino del giocatore (l’altra metà è di proprietà dell’Udinese, ma non c’è obbligo di riscatto nella clausola).

Calciomercato Inter: trattativa per Taider

L’affare Isla non è l’unica trattativa portata avanti dai nerazzurri, continua infatti il forcing per portare a Milano il centrocampista del Bologna Taider, ideale secondo Mazzarri per dare corsa ed interdizione al centrocampo. Ai bolognesi sono stati offerti Khrin a titolo definitivo e Mbaye in prestito. Manca l’accordo economico. Il Bologna chiede 7 milioni, l’Inter è ferma a 5.

Calciomercato Inter: ipotesi Borriello

Anche in attacco la squadra nerazzurra prova a fare qualcosa.

I migliori video del giorno

In queste ultime ore avanza l’idea Borriello. Mazzarri, deluso da Belfodil, vorrebbe girare quest’ultimo in prestito al Genoa e provare a portare il più quotato Marco Borriello alla sua corte, ma a quanto pare la trattativa non è stata ancora affrontata.