Calciomercato Roma: un ferragosto bollente quello in casa giallorossa con il direttore sportivo Walter Sabatini e il direttore generale Mauro Baldissoni partiti a Londra per cedere due elementi tra Pablo Daniel Osvaldo, Erik Lamela e Miralem Pjanic. L'ordine arrivato dalla proprietà americana infatti è quello di recuperare più soldi possibili dopo gli investimenti degli scorsi anni che hanno portato a due campionato deludenti in Serie A.

Il diesse e il dg giallorosso quindi si trovano in Inghilterra per la cessione di due elementi importanti della rosa capitolina.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

I colloqui più importanti sarebbero arrivati con il Tottenham. Gli Spurs infatti sarebbero interessati a tutti e tre i giocatori messi sul mercato in vista dell'imminente cessione di Gareth Bale al Real Madrid.

Al momento gli Spurs vorrebbero portare a Londra solamente Erik Lamela, che nello scacchiere tattico di Villas Boas andrebbe a sostituire proprio l'esterno gallese. Il giocatore argentino è valutato dalla Roma intorno ai 35 milioni di euro, cifra che il Tottenham non avrebbe problemi a versare nelle casse giallorosse. Ci sarebbe stato anche un piccolo colloquio per Pablo Daniel Osvaldo, ma i 20 milioni di euro richiesti dai capitolini hanno spaventato la dirigenza del club inglese.

Su Osvaldo ci sarebbe il forte interessamento del Southampton, pronto ad investire circa 18 milioni di euro. L'accordo con la Roma sembra ad un passo, ma al momento è l'attaccante italo-argentino a bloccare la trattativa, consapevole di poter puntare ad una società più importante rispetto ai Saints.

Terminiamo con Miralem Pjanic, vecchio obiettivo di Tottenham e Dortmund.

I migliori video del giorno

Il centrocampista francese è quello che ha più possibilità di rimanere a Roma, visto l'ottimo ritiro estivo e la fiducia ottenuta dal tecnico Rudi Garcia che ha speso parole molto importanti nei confronti dell'ex giocatore del Lione.