Lega Pro al via. Scongiurato lo sciopero già alla prima giornata per la polemica legata all'età media delle rose, si scende in campo in Prima e Seconda Divisione. Ma mai come quest'anno bisogna stare attenti ai regolamenti legati alle promozioni e alle retrocessioni, visto che all'orizzonte c'è una profonda riforma dei campionati che porterà alla composizione, per la stagione 2014-2015, di soli tre gironi di Lega Pro.

In Prima Divisione non ci saranno retrocessioni.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Ci sarà dunque grande battaglia per accaparrarsi il primo posto, sì, ma soprattutto per arrivare dal secondo al nono posto, piazzamento che consentirà di disputare i playoff promozione.

Le altre squadre, piazzate dal decimo all'ultimo posto, conserveranno comunque il loro posto in Lega Pro anche nella prossima stagione. 

Difficile indicare una squadra favorita nel girone A, dove comunque il Vicenza cercherà di arrivare primo per tornare subito in serie B. Ambizioni lecite anche per la Cremonese, la Pro Vercelli e il Venezia, che dopo essere stato promosso in Prima adesso sogna di lottare per tornare nella cadetteria. Segnalazione d'obbligo anche per l'Albinoleffe, che lo scorso anno fece benissimo nonostante una pesante penalizzazione. Con tanti giovani in rosa, potrebbe sorprendere tutti.

Il girone B di Prima Divisione invece mette i brividi, perché si preannuncia un campionato davvero combattutissimo. In prima fila per la promozione, dopo aver fallito lo scorso anno, c'è il Lecce di Fabrizio Miccoli, giocatore chiamato a dare spettacolo e a fare la differenza.

I migliori video del giorno

Ma come dimenticare la Salernitana? I giocatori buoni non gli mancano e il calore del pubblico nemmeno: sarà una grande protagonista del campionato che punterà almeno ad ottenere i playoff. E poi ci sono anche Ascoli, Benevento, Catanzaro, Grosseto, Nocerina, Perugia e Pisa pronte a dare battaglia insieme alle altre. Insomma, questo sarà un girone davvero di ferro. Che inizia subito con un big match alla prima giornata: Salernitana-Lecce.

PRIMA DIVISIONE A - prima giornata

FeralpiSalò-Venezia, Lumezzane-Pro Vercelli, Pro Patria-Cremonese, San Marino-Carrarese, Savona-Albinoleffe, SudTirol-Reggiana, Vicenza-Pavia, V.Entella-Como

Prima divisione B - prima giornata

Barletta-Pisa, Benevento-Paganese, Catanzaro-Viareggio, Frosinone-Ascoli, L'Aquila-Prato, Nocerina-Perugia, Pontedera-Grosseto, Salernitana-Lecce