Buona prova del Napoli, che è riuscito a vincere la sfida contro il Chievo Verona in una gara valida come primo anticipo della seconda giornata del campionato di Serie A, regolando i clivensi con uno spettacolare 2-4. Mattatore della gara è stato ancora una volta Marek Hamsik, autore di una splendida doppietta, a coronamento di una partita fenomenale. A segno è andato anche Gonzalo Higuain, e per la seconda volta consecutiva ha realizzato una rete (su assist bellissimo del Pipita) Callejon, che sembra già integrato alla perfezione nei meccanismi dettati dal tecnico Benitez.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Il Napoli, durante tutto l'arco della partita, ha avuto un maggiore possesso palla, a tratti a senso unico. Soprattutto nei primi 45 minuti i partenopei hanno imposto il loro gioco a loro piacimento e solo due sbadataggini difensive hanno permesso ai clivensi con  Paloschi di raddrizzare per ben due volte l'incontro.

Poco male: gli uomini di Benitez hanno tenuto botta e sono riusciti a portare a casa tre punti importantissimi in chiave alta-classifica.

Buona la prova anche di Higuain, che sembra restituito agli antichi splendori.

Il tecnico azzurro Rafa Benitez ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria in campionato ottenuta col rotondo risultato di 4-2 contro il Chievo Verona, ecco quanto evidenziato: "Oggi ci sono state tante cose positive. Abbiamo controllato la gara per 30 minuti, abbiamo fatto gol e la reazione dopo gli errori è stata positiva. Si vedeva che la squadra aveva carattere e voleva vincere, certo ci sono stati degli errori contro un'avversaria brava tatticamente ma la reazione e l'idea di gioco si è vista. Hamsik? E' chiaro che lui è importante per noi, crea spazio per gli altri giocatori offensivi.

I migliori video del giorno

La sua forza è la forza della squadra in questo momento. Un difensore dal mercato? Per noi è importante lavorare con quelli che abbiamo, poi vedremo il resto. Abbiamo fatto tre punti in una trasferta difficilissima e se miglioriamo alcune cose possiamo essere forti anche con la rosa attuale. Vogliamo lavorare con i giocatori nel ruolo specifico che hanno, ci sono cose che si possono migliorare solo con il tempo".

Anche l'attaccante argentino del Napoli  Gonzalo Higuain ha rilasciato alcune dichiarazioni tramite Twitter: "Molto felice per i tre punti e per il mio primo goal. Ringrazio tutti i compagni di squadra". 

Ecco di seguito il tabellino della gara:

Chievo (4-4-2): Puggioni; Sardo, Papp, Cesar, Dramè; Hetemaj, Radovanovic (81' Improta), L. Rigoni, Sestu (69' Acosty Boadu); Thereau (74' Pellissier), Paloschi. A disposizione: Silvestri, Squizzi, Claiton, Aldrovandi, Frey, Lazarevic, Inglese, Calello, Stoian. All. Sannino

Napoli (4-2-3-1): Reina; Maggio, Albiol, Britos, Zuniga; Inler, Behrami (66' Dzemaili), Insigne; Hamsik (76' Pandev), Callejon; Higuain (84'  Armero).

A disposizione: Rafael, Colombo, Mesto, Cannavaro, Fernandez, Mertens. All. Benitez.

Arbitro: Valeri

Marcatori: 24', 40' Paloschi (C), 12', 64' Hamsik 28' Callejon, 70' Higuain (N)

Ammoniti: Britos (N), Rigoni (C)