Una Juventus, che definire "provinciale" è il minimo: ha avuto la meglio sulla Sampdoria col risultato di 0-1 allo stadio Marassi di Genova, in una gara valida come anticipo della prima giornata del campionato di Serie A. I liguri sono riusciti per oltre un'ora a chiudere tutti gli spazi alle avanzate bianconere, per poi capitolare, ad inizio ripresa, grazie ad una percussione di Pogba finalizzata da Carlitos Tevez che, nonostante abbia realizzato la seconda rete stagionale in altrettante partite finora disputate in maglia bianconera, non sembra ancora ben collocato  nello scacchiere juventino.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

La squadra di Delio Rossi ha fatto quello che ha potuto contro i campioni d'Italia, e di più non si poteva chiedere ai liguri.

Le condizioni climatiche, erano però troppo avverse (ha piovuto per tutta la gara) per poter assistere a giocate tecniche degne di tal nome, e la gara, è stata combattuta soprattutto dal punto di vista dell'agonismo, con le due contendenti che hanno lottato su ogni pallone.

Antonio Conte, tecnico juventino, ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo la vittoria ottenuta contro la Sampdoria: "Tevez, ma anche Llorente e Ogbonna, si integrano sempre di più. Carlos è un campione, ci dà qualità e carattere, partecipando anche alla fase difensiva. Su di lui ne avevo sentite tante, ma ho scoperto un campione in campo e nel rapporto coi compagni. Muovendoci in anticipo con la società siamo riusciti a a piazzare colpi anche in un momento di crisi: Tevez è costato 9 milioni. Voglio che gli attaccanti partecipino alla fase offensiva e anche a quella difensiva. Carlos ha fatto già due gol ma soprattutto si muove come dico io.Barzagli e Chiellini sono cresciuti tanto nell'impostazione. Pogba ha fatto dei progressi incredibili, è migliorato tanto tatticamente e fisicamente nell'ultimo anno.

I migliori video del giorno

Ha le qualità per diventare il miglior centrocampista del mondo, come lui ha dichiarato di voler essere. Forte, veloce, resistente, grande fisico e tecnico, ma deve stare coi piedi per terra. Nessun problema, è un ragazzo umile".

Anche l'eroe della serata, Carlitos Tevez, ha rilasciato alcune dichiarazioni. Ecco quanto evidenziato: "Sì, è stata una notte perfetta e sono contento per la vittoria, conquistata in un campo difficilissimo. Mi sono trovato bene coi compagni, anche se chiaramente c'è ancora molto da migliorare. Il gol lo dedico ai miei compagni. C'era Mancini in tribuna? Sarà stato contento".

Anche l'allenatore della Sampdoria, Delio Rossi, ha rilasciato alcune dichiarazioni, dopo la sconfitta, rimediata contro la Juventus.Ecco quanto evidenziato: "La prestazione è stata di livello, la partita era stata preparata bene. Hanno deciso gli episodi, ma rimane la prestazione. Dovevamo essere più bravi nelle poche situazioni che ci sono capitate. Non avevo bisogno della partita contro la Juve per giudicare la squadra.

Devo fare un plauso alla squadra, ce l'hanno messa tutta e, magari, con un pizzico di fortuna avremmo portato a casa il risultato.Della Juventus mi ha colpito che è padrona del gioco. La grande squadra si vede quando non ha il possesso della palla. Anche in questi casi è una squadra esperta perché riusciva a fermarci con falli e falletti. Ha la giusta esperienza, non ci hanno fatto mai ripartire."