Il Calciomercato 2013 si appresta a vivere l'ultimo atto della sessione estiva di trattative che, come di consueto, promette scintille e clamorosi colpi di scena che vedranno coinvolte parecchie società della massima serie italiana. A cominciare dal Milan che ha ufficializzato il tanto atteso ritorno di Ricardo Kaka e potrebbe prelevare Davide Astori del Cagliari per completare un organico che dovrà competere per la conquista per lo scudetto. Si attende poi un vorticoso giro di attaccanti che potrebbe vedere Marco Borriello ancora a Genova sponda rossoblu con Fabio Quagliarella alla Roma e Alberto Gilardino alla Juventus.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Come già capitato parecchie volte nelle ultime sessioni di calciomercato uno dei tormentoni principali è stato il possibile ritorno di Kaka al Milan che questa volta, a differenze delle altre occasioni, si è effettivamente verificato.

Il brasiliano era da tempo fuori dai progetti tecnici di Carlo Ancelotti e il Real Madrid lo ha ceduto gratis ai rossoneri pur di liberarsi del suo pesante ingaggio. Per ritornare al Milan Kaka ha accettato una notevole decurtazione dello stipendio accordandosi con Adriano Galliani per un biennale a circa 4 milioni di Euro netti a stagione.

Ma per il calciomercato del Milan potrebbe non essere finita qui perché in giornata è atteso l'assalto a Davide Astori che andrebbe a dare compattezza e solidità alla retroguardia a disposizione di Massimiliano Allegri. Restando nel capoluogo lombardo l'Inter è alle prese con la cessione di Alvaro Pereira, che ha richieste da alcune società inglesi, mentre sembrano esclusi colpi in entrata dell'ultima ora che potrebbero invece esserci a Gennaio nel caso in cui nei prossimi mesi si concretizzasse il passaggio di proprietà da Massimo Moratti ad Erick Thohir.

I migliori video del giorno

La Fiorentina continua la ricerca di un vice Pizarro con la pista che porta a Jorginho del Verona di difficile realizzazione mentre il Napoli dovrebbe registrare solamente operazioni di secondo piano come la cessione di Emanuele Calaiò e la ricerca di una sistemazione per l'altro esubero Marco Donadel. La Lazio in giornata darà l'ultimo assalto a Burak Yilmaz per cercare di consegnare a Vladimir Petkovic un attaccante di valore da affiancare a Miroslav Klose che comincia a sentire il peso degli anni e la responsabilità di sostenere praticamente da solo il reparto avanzato della formazione capitolina.

Da seguire poi l'evoluzione di un possibile giro di attaccanti che dovrebbe prendere il via con il ritorno di Marco Borriello al Genoa che sarebbe possibile non appena risolti i problemi legati all'ingaggio decisamente elevato del bomber napoletano. In caso di addio di Borriello la Roma si butterebbe su Fabio Quagliarella che verrebbe sostituito alla Juventus da Alberto Gilardino che vedrebbe di buon occhio la possibilità di un trasferimento alla corte di Antonio Conte.

Come da tradizione l'ultimo giorno della sessione di calciomercato sarà dunque pirotecnico e pieno di colpi di sciena fino alla chiusura ufficiale delle trattative prevista per le 23 di oggi. Dopo non resterà che attendere la sessione invernale di Gennaio per apportare alle varie formazioni i correttivi che i primi mesi di campionato avranno evidenziato come necessari.