Calciomercato Inter - Sta forzando i tempi per il rientro in campo e potrebbe già essere presente a San Siro il prossimo week end nel Derby d'Italia tra Inter-Juventus. Stiamo parlando naturalmente di Diego Milito, attaccante argentino protagonista nel 2010 con Mourinho in panchina del triplete nerazzurro grazie anche alla doppietta nella Finale di Champions League contro il Bayern Monaco. Il giocatore ex Genoa sta recuperando da un grave infortunio subito la scorsa stagione e la società interista starebbe valutando la possibilità di prolungargli di un anno il contratto in scadenza a giugno 2014

Prima di mettere sul piatto il nuovo contratto però, la società nerazzurra vorrebbe valutare con calma la condizione fisica e atletica del giocatore.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Il suo ritorno in campo è ormai ad un passo e solo successivamente si potrà iniziare a parlare di rinnovo contrattuale.

L'Inter infatti non vorrebbe rischiare di ritrovarsi sul groppone un giocatore che non può garantire un certo quantitativo di gare stagionali.

Insomma, il rinnovo adesso dipende tutto da Diego Milito. Se dimostrerà di aver recuperato totalmente dall'infortunio della scorsa stagione allora la società nerazzurra si siederà intorno ad un tavolo insieme all'attaccante argentino e al suo entourage per trovare l'accordo sul prolungamento fino a giugno 2015 del contratto dell'ex Genoa.

Naturalmente l'Inter punterà ad abbassare l'ingaggio, vista l'età avanzata. Il giocatore non ha mai nascosto il desiderio di terminare la carriera a Milano, quindi le due parti dovrebbero trovare un accordo. Prima però si attende il rientro in campo di Diego Milito, che potrebbe rubare il posto ai due giovani attaccanti acquistati a peso d'oro durante l'estate (vale a dire Mauro Icardi e Ishak Belfodil).