In conferenza stampa Rafa Benitez ha parlato di questa partita, come la prima grande sfida. Il Borussia ha  ritmo e verticalizzazione ed  è tra le squadre più forti d'Europa.

Lo stadio si è trasformato, per la Champions, nell'uomo in più. Proprio in questo stadio, il Napoli due anni fa uscì imbattuto dalla sfida col Bayern e vincente in incontri con il Manchester City ed il Chelsea.



Benitez per questa sera ha annunciato alcune novità nella formazione della squadra del Napoli.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Champions League

Si tratta della prima gara del Gruppo F della Champions League.



Il Napoli ha sconfitto l’Atalanta sabato, ma soffrendo. I dubbi del tecnico spagnolo riguardano la  difesa, dove c'è il dubbio Britos-Cannavaro e il reparto trequarti, altro dubbio in questione, quello Insigne-Pandev.



Reina in porta, avrà sulle corsie esterne Maggio e Zuniga, entrambi rientrano in campo dal primo minuto, al centro della linea a quattro uruguagio o il Capitano, affiancheranno l’inamovibile Albiol.

Nella zona mediana c'è Behrami, rimasto a riposo nell’anticipo contro gli orobici ed Inler, favorito su Dzemaili.

Higuain è nel reparto offensivo ed avrà alle sue spalle Hamsik e Callejon, in campo dal primo minuto. Il macedone potrebbe essere preferito ad Insigne, reduce da una prova opaca contro l'Atalanta.



Il Borussia Dortmund di Jurgen Klopp dovrà rinunciare a Piszcek, Gundogan e Kehl, Blaszczykowski forse sarà solo per la panchina. Tra i pali Weidenfeller, in difersa Grosskreutz, Hummels, Subotic e Schmelzer; al centrocampo ci saranno Sahin e Bender, davanti Reus-Aubameyang-Mkhitaryan dietro al finalizzatore, Lewandowski.

Curiosità

il Borussia Dortmund che non ha mai incontrato i partenopei; i gialloneri, così come i partenopei sono a punteggio pieno in Bundesliga, ottenuto con cinque successi su cinque.

I migliori video del giorno



Napoli (4-2-3-1):

Reina; Maggio, Albiol, Britos, Zuniga; Inler, Behrami; Callejon, Hamsik, Pandev; Higuain.  All. Benitez



Borussia Dortmund (4-2-3-1)

Weidenfeller; Schmelzer, Subotić, Hummels, Grosskreutz; Şahin, Bender; Reus, Aubameyang, Mkhitaryan; Lewandowski. All. Klopp



Arbitro: Pedro Proenca (Portogallo). Assistenti Miranda e Trigo. Adp: Capela e Gomes. Quarto uomo: Tomè

Dove vedere la partita: il match sarà trasmesso in chiaro alle 20,45 su Italia 1, su Mediaset Premium Calcio e Sky Sport Calcio.