Esordio Champions ricco di intrighi di mercato e acquisti mancati per il Napoli che stasera affronta i vice campioni d'Europa del Borussia Dortmund. Tra le fila dei tedeschi molti sono stati in passato accostati ai partenopei e addirittura sono stati vicinissimi a vestire la casacca dei partenopei, ma anche a sedere sulla panchina del San Paolo come ha rivelato l'allenatore dei tedeschi Jurgen Klopp: "De Laurentiis mi ha cercato prima di scegliere Benitez".

Un allenatore che piaceva da morire al presidente partenopeo, da sempre attento alle stelle emergenti del panorama calcistico europeo, che però poi ha deciso di restare in giallonero, dimostrando attaccamento a un progetto che è cominciato qualche anno fa e che vive il suo culmine in questo 2013, con il primato in classifica nella Bundesliga e la finale di Wembley dello scorso maggio.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale SSC Napoli

Poi Robert Lewandoski, che poteva essere un giocatore del Napoli ai tempi di Pierpaolo Marino quando era solo un ragazzone polacco di belle speranze e poche certezze, se non fosse stato per la resistenza del Lech Poznan, sua squadra allora.

Indietro nel passato anche il difensore Subotic è stato vicino a vestire l'azzurro, come anche Reus, candidato a sostituire il Pocho Lavezzi in tempi non sospetti, e Pierre-Emerick Aubameyang, frutto del vivaio del Milan ma che alla fine ha scelto proprio il Borussia per fare il salto di qualità dopo le buone stagioni al Saint-Etienne, dopo che lo scorso che febbraio anche il Napoli era stato sulle sue tracce preferendo però Callejon, come da indicazione di Benitez, che a giudicare dalle prime prestazioni dell'ex Real, deve averci visto giusto.