Primo turno di Champions League anche per gli altri quattro gironi, che stasera vedono in programma un totale di otto partite. Nelle gare del martedì lo spettacolo non è certo mancato: belle giocate e gol davvero straordinari, come il terzo personale di Cristiano Ronaldo nella strepitosa vittoria del Real sul campo del Galatasaray. Le big, di fatto, hanno vinto tutte tranne la Juventus. Vediamo quello che potrebbe accadere oggi.

Partendo dalle italiane ovviamente.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

Il Milan è davvero con i giocatori contati e Allegri ha di fatto la formazione obbligata. Battere il Celtic, con una gara accorta, è però possibile, specie se in attacco si può schierare gente come Balotelli e Matri.

Molto equilibrata la sfida del San Paolo tra Napoli e Borussia Dortmund. Il calore dei tifosi partenopei può fare la differenza, ad ogni modo prepariamoci ad una partita ricca di gol, visto lo spessore della squadra tedesca che gioca un calcio molto offensivo.

Stessa cosa potrebbe accadere in Atletico Madrid-Zenit San Pietroburgo (con la squadra di Spalletti che se la giocherà a viso aperto) e in Marsiglia-Arsenal, con i Gunners che un gol in trasferta, visti i tanti giocatori di qualità presenti, possono trovarlo in qualsiasi modo.

L'unica squadra che ha buone chance di vincere in trasferta è il Porto, ospite dell'Austria Vienna. Sulla carta non c'è paragone tra le due formazioni, ma ora al campo il verdetto. In casa non dovrebbe avere problemi nemmeno lo Schalke nel battere la Steaua Bucarest, squadra che schiera in attacco un italiano: Piovaccari.

I migliori video del giorno

Infine è facile prevedere dei successi casalinghi di Barcellona e Chelsea, rispettivamente contro Ajax e Basilea. Ma le sorprese sono sempre dietro l'angolo.