Un Milan cinico e poco bello ha battuto allo stadio Meazza di Milano la Sampdoria col minimo scarto (1-0), nel secondo anticipo della sesta giornata del campionato di Serie A. Una rete di Birsa ad inizio ripresa ha deciso il match. La Samp ha cercato nell'arco di tutta la partita di insidiare la porta rossonera difesa da Abbiati, ma solo con Costa è andata vicinissima al goal.

Sostanzialmente la squadra doriana avrebbe anche meritato il pareggio, poichè il Milan, anche da parte sua eccetto la conclusione a rete di Birsa, non è mai stato davvero pericoloso.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

E' da sottolineare comunque che il possesso-palla è stato in mano ai rossoneri.

Con questa vittoria i lombardi avanzano un po' in classifica portandosi a quota 8 punti, mentre la situazione dei liguri si fa sempre più difficile, con appena 2 punti ottenuti in 6 gare.

Possiamo parlare di crisi per la squadra guidata dal tecnico Delio Rossi.

Il tecnico del Milan, Massimiliano Allegri, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni, al termine della gara vinta contro la Sampdoria. Ecco quanto evidenziato ai microfoni della Pay-tv Sky: "Abbiamo vinto una gara difficile, importante. Venivamo da tre partite in cui avevamo fatto due punti, prendendo sempre gol. Oggi abbiamo rischiato poco, concedendo solo qualche tiro da fuori. Siamo riusciti ad arrivare bene sul fondo, ma abbiamo sbagliato diverse scelte per raddoppiare. Abbiamo difeso con ordine e potevamo raddoppiare in un altro paio di circostanze. Intervallo? Non c'è bisogno di urlare, anche perchè non è in discussione l'impegno dei ragazzi. Birsa? E' un buon giocatore, aveva già fatto buone cose, ma poi è chiaro che quando si perde vengono presi di mira quei giocatori che sono arrivati all'ultimo e che magari la gente non conosceva.

I migliori video del giorno

I cori offensivi contro Napoli  dei tifosi milanisti ? I tifosi sono venuti a salutare la squadra. Incitando i ragazzi in un momento difficile. Ci sono sempre stati vicini, la Curva è stata sempre esemplare. In Italia stiamo migliorando sotto questo punto di vista e siamo solo all'inizio, poi ci sarà maggiore educazione".

Anche il tecnico della Sampdoria, Delio Rossi, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni al termine della sfida persa allo stadio San Siro, contro il Milan. Ecco quanto evidenziato ai microfoni di Mediaset Premium: "Sicuramente la classifica è impietosa, ma siamo solo alla sesta giornata di campionato. Dobbiamo rimboccarci le maniche. C'è un problema in attacco? Sicuramente possiamo migliorare, acquistando tanti giovani è stata fatta una scelta ben precisa. C'è bisogno di un po' di tempo, ma ora dobbiamo fare qualcosa in più. Oggi abbiamo fatto discretamente nella fase di non possesso, ma ci siamo distesi poco.Ora inizia il nostro campionato. Questa squadra continuerà ad esprimersi con lo stesso modulo.

Io in bilico? Lo sono da quando ho deciso di fare l'allenatore, so bene come funziona il mondo. Io posso solo continuare a lavorare". 

Ecco di seguito il Tabellino di Milan-Sampdoria 1-0 :

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Zaccardo, Zapata, Mexes, Constant; Poli (74' Nocerino), De Jong, Muntari (46' Emanuelson); Birsa (66' Niang); Robinho, Matri. A disp.: Amelia, Abate, Cristante, Gabriel, Vergara. All.: Allegri.

Sampdoria (4-4-2): Da Costa; De Silvestri, Regini, Mustafi, Costa; Wszolek (53' Soriano), Obiang, Palombo (61' Krsticic), Gavazzi; Gabbiadini (67' Petagna), Sansone. A disp.: Fiorillo, Eramo, Renan, Rodriguez, Pozzi, Gastaldello, Barillà, Gentsoglu. All.: Rossi.

Arbitro: Peruzzo

Marcatori: 47' Birsa

Ammoniti: Gavazzi, Costa (S)