Milan e Barcellona daranno vita stasera ad uno degli incontri più interessanti della terza giornata di Champions League. I blaugrana appaiono in forma decisamente migliore, grazie alle 8 vittorie su 9 ottenute in campionato e al punteggio pieno nel girone di Champions.

Gli ultimi precedenti vedono largamente favorito il Barcellona, che, negli ultimi 2 scontri diretti coi rossoneri, ha sempre passato il turno. Tuttavia i tifosi milanisti si aggrappano ad altri, un po' più datati, precedenti, tra cui spicca la vittoria in finale di Champions ad Atene nel 1994 per 4-0.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

Tata Martino potrà contare sul proprio fuoriclasse, Leo Messi, che rientra da titolare dopo l'infortunio incorso durante il match del 28 settembre scorso contro l'Almeria.

Sicuro il forfait di Jordi Alba, già a segno contro i rossoneri nel 4-0 dell'anno scorso, mentre invece dovrebbe farcela in mezzo alla difesa Mascherano.



Per quanto riguarda i rossoneri sembra che Mario Balotelli non sia destinato a partire dall'inizio, ma sarà un'arma importante per Allegri a partita in corso. Lo stesso destino sembra caratterizzare l'altro fenomeno rossonero, Ricardo Kaka. Il Milan dovrebbe quindi presentarsi in campo con una formazione per 8/11 uguale a quella vittoriosa contro l'Udinese, con l'inserimento di De Jong e Mexes, squalificati in campionato, e Amelia in mezzo ai pali al posto di Gabriel, non presente in lista Champions.

Sembra dunque che la tanto attesa supersfida Messi-Balotelli possa esserci solo a partita in corso. Per ora i precedenti di Balotelli contro Messi, che risalgono ai tempi in cui Mario giocava nell'Inter di Mourinho, vedono in vantaggio l'italiano, con una vittoria e un pareggio; va però precisato che Balotelli non ha mai segnato al Barca.

I migliori video del giorno

Comunque vada a finire ci si aspetta una bella partita con una splendida cornice di pubblico. San Siro infatti, risulta già da tempo, tutto esaurito per la supersfida.