Danilo D'Ambrosio, classe '88, esterno sinistro di difesa col vizio del gol (già 2 reti messe a segno in queste prime 6 giornate di campionato), è già sul taccuino dei più noti direttori sportivi italiani.

Tra le squadre più interessate al calciatore in forza al Torino, ci sono al momento Inter e Roma, che proprio sabato sera si sfideranno nel big-match della settima giornata di campionato (vedi news). Le non perfette condizioni fisiche di Jonathan preoccupano Walter Mazzarri, che sulla fascia sinistra può contare solo su Alvaro Pereyra, il cui rendimento fino ad oggi non ha convinto appieno la dirigenza nerazzurra; ecco perchè il DS Branca ha messo già gli occhi sul terzino di Caivano, calciatore rapido e forte tecnicamente, in grado di coprire tutta la fascia e farsi trovare pronto anche sotto porta: l'ideale per il 3-5-2 di Mazzarri.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Ma sul difensore granata c'è anche la Roma, con Walter Sabatini che spera di fare un regalo a Rudi Garcia durante la finestra di mercato di gennaio, qualora i giallorossi dovessero mantenere l'eccellente rendimento di questo inizio di stagione; del resto, con Maicon impegnato spesso in nazionale (il brasiliano è già fermo ai box per un problema muscolare, rientrerà dopo la sosta, ndr.), e Balzaretti che da "Euro 2012" non si è praticamente mai fermato, le possibilità che si inceppi qualcosa sulle corsie esterne c'è ed i dirigenti della Roma lo sanno, visto che le alternative, seppur dignitose, non danno le necessarie garanzie per una eventuale corsa al titolo: Torosidis è un terzino esperto ma non ha la 'falcata' di Maicon, e Dodò deve essere ancora svezzato per i dettami tattici del calcio italiano.

Ecco perchè a gennaio Roma ed Inter proveranno a formulare un'offerta al Torino e, subito dopo, si piomberanno sul calciatore, il cui contratto scade nel mese di Giugno; se il presidente Cairo vorrà monetizzare dalla cessione del suo gioiellino, dovrà ascoltare le proposte dei due club, al contrario D'Ambrosio sarà libero di accettare l'offerta migliore e, dal 1 Luglio, accasarsi in un altro club.