La sconfitta della Juventus, contro il Real Madrid, per 2-1 subita allo stadio Santiago Bernabeu di Madrid nella terza gara di Champions League, valida per la fase a gironi, del gruppo B, deve essere valutata positivamente da tutto il popolo bianconero. Infatti la squadra di Antonio Conte, ha disputato una buonissima partita e ha perso soltanto per mezzo di un calcio di rigore molto dubbio concesso dall'arbitro Grafe per un presunto fallo di Chiellini su  Sergio Ramos.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Lo stesso difensore juventino, poi si è visto espellere dall'arbitro tedesco per un fallo da ultimo uomo su Cristiano Ronaldo: altra decisione molto discutibile, che ha mandato giustamente su tutte le furie Antonio Conte.

Le reti della gara sono state realizzate da C. Ronaldo (doppietta con un goal su rigore) per il Real Madrid e da Llorente per la Juventus.

Questa vittoria porta i madridisti primi in classifica nel Girone B, a quota 9 punti, secondo è il Galatasaray a quota 4 e terza la Juventus con soli 2 punti. Ultimo il Copenaghen con un solo punto. Molto problematica la situazione dei bianconeri, che adesso vedono molto diminuite le possibilità di qualificarsi  agli ottavi di finale della manifestazione europea.

L'attaccante della Juventus, Fernando Llorente, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni, dopo  la sconfitta patita  contro il Real Madrid. Ecco quanto evidenziato ai microfoni di Mediaset Premium: "Credo che vincere le ultime due gare potrebbe essere sufficiente per qualificarci, ma ora vediamo come andrà in casa col Real Madrid.

I migliori video del giorno

Chiellini sull'espulsione non era ultimo uomo, sono deluso per il comportamento dell'arbitro. Gol del momentaneo pareggio? Un gol dà sempre fiducia".

Ecco di seguito il tabellino della gara:

Real Madrid (4-3-3): Casillas; Arbeloa, Pepe, Ramos, Marcelo; Khedira, Illaramendi (72' Isco), Modric; Di Maria (79' Morata), C. Ronaldo, Benzema (67' Bale). A disposizione: Diego López, Varane, Fábio Coentrão, Carvajal, Bale, Isco. All.: Ancelotti

Juventus (4-3-3): Buffon; Caceres, Barzagli, Chiellini, Ogbonna (69' Giovinco); Vidal, Pirlo (59' Asamoah), Pogba; Marchisio; Tevez, Llorente (50' Bonucci). A disposizione: Storari, Isla, Peluso, Padoin. All.: Conte

Arbitro: Grafe  

Marcatori: 4' Cristiano Ronaldo, 29' Cristiano Ronaldo (R), 22' Llorente (J)

Ammoniti: Vidal, Cáceres, Sergio Ramos (J), Illarramendi, Modric (R)

Espulsi: Chiellini (J).