Fiorentina-Juventus per tutto popolo gigliato non è una partita come un altra ma è la Partita per antonomasia. Ancora vivo è il ricordo dello scudetto perso dai viola per colpa dei colori bianconeri nella stagione 1981-82. Un solo punto divise la compagine toscana da quella piemontese; 46 punti per la Juventus contro i 45 della Fiorentina, ed uno scudetto perso sul filo di lana, intriso di molte polemiche. E da allora che le due tifoserie si guardano in cagnesco, e questa sfida ha assunto i contorni di un qualcosa che va ben oltre un semplice incontro di calcio.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

La gara in questione che è valida per l'ottava giornata del campionato di serie A, pone due squadre che finora hanno giocato bene, sebbene molto probabilmente l'undici di Montella, ha reso meno delle aspettative di quelli che erano i pronostici d'inizio stagione.

L'incontro verrà disputato domenica 20 ottobre alle ore 15:00 allo stadio Franchi di Firenze. Un orario un pò insolito per una sfida tanto importante come questa. I bianconeri già conosceranno il risultato di Roma-Napoli e potranno quindi comportarsi di conseguenza. La Juventus, attualmente è seconda in classifica con 19 punti assieme al Napoli a -2 dalla Roma di Garcia.

Per quanto invece, riguarda la Fiorentina di Montella, in classifica è posizionata attualmente al sesto posto con 12 punti. Un pareggio non gioverebbe a nessuna della due squadre.

I viola non battono la Juventus dalla stagione1998 allorquando vinsero 1-0 grazie ad una rete di Omar Batistuta. Viola  destinati quell'anno a diventare campioni d' inverno con Trapattoni. Da quel momento si sono disputati in casa-Viola 12 incontri fra le due squadre fra campionato e coppa Italia con otto pareggi e quattro vittorie bianconere.

I migliori video del giorno

Sarà l'arbitro Nicola Rizzoli di Bologna a dirigere la gara. 

La Juventus si presenta a questo match con molti problemi relativi la fase offensiva. Infatti mancheranno per infortunio Vucinic e Quagliarella. Al fianco di Tevez ci sarà un ballotaggio fra Giovinco e Llorente. Sulla fascia destra Isla non è al 100%  ed al suo posto quindi potrebbero giocare Pogba o  Padoin.

In casa-Fiorentina, assente ancora Mario Gomez, che però a breve dovrebbe tornare disponibile, l'unico dubbio di Montella riguarda  su chi affiancherà Rossi in attacco, con Joaquin favorito sui vari Rebic, Mati Fernandez, Matos e Iakovenko. A centrocampo Ambrosini, dovrebbe giocare al posto di Pizarro infortunato.

Ricordiamo che entrambe le squadre giocheranno le coppe europee la settimana prossima e adotteranno un piccolo turn-over.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI FIORENTINA-JUVENTUS

Fiorentina  (3-5-2): Neto; Tomovic, Rodriguez, Savic; Cuadrado, Pizarro, Borja Valero, Aquilani, Pasqual; Joaquin, Rossi.

All.: Montella.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Gomez, Hegazi Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Isla, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Tevez, Giovinco. All.: Conte.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Pepe, Caceres, Vucinic, Quagliarella, Lichtstei.