Importante vittoria dell'Avellino di mister Rastelli sull' Empoli per 1-0. In una gara valida per la settima giornata del campionato di Serie B.Qualora i toscani  avessero vinto l'incontro contro gli irpini, avrebbero agganciato il Lanciano, in testa alla classifica di serie B. La vittoria ottenuta dai campani grazie ad un calcio di rigore, realizzato da Galabinov nel primo tempo, fa balzare invece i lupi, in avanti, in classifica, con 12 punti, al quinto posto, a soli tre punti dal Lanciano, primo con 15 punti.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie B

La classifica del torneo cadetto, quest'anno, è molto corta, e una vittoria può davvero cambiare tutto, in ambito di punti e posizioni. Infatti sono raccolte 5 squadre in tre soli punti: Lanciano a quota 15, come già detto, seguito da Empoli e Varese a quota 14 e dal Cesena a quota 13.

Quindi l'Avellino con 12 punti.

In verità sarebbe bastato anche un pareggio alla squadra toscana per agganciare al primo posto la squadra abruzzese.

Ma cosi non è stato. Infatti gli uomini di Rastelli , hanno offerto fra le mura amiche un'altra grande prova. Ancora imbattuti, infatti, sono i lupi irpini allo stadio Partenio e questo nesso può essere un buon viatico per alimentare proprio in casa, ambizioni in chiave promozione.

Nella gara contro i toscani, gli irpini hanno subito, soprattutto nei primi minuti di gioco, le avanzate della squadra guidata dal tecnico Sarri. I toscani inoltre sono rimasti in dieci per quasi un'ora, dopo l'espulsione al 39' di Hysay per fallo sull'ultimo uomo. Azione dalla quale è scaturito il rigore-vittoria poi realizzato da Galabinov. Goal che in pratica ha deciso il match.

I migliori video del giorno

Andrej Galabinov, difensore dell'Avellino, ha rilasciato queste brevi dichiarazioni al termine della vittoria irpina sull'Empoli. Dichiarazioni rese a tuttoavellino.com estrapolate dal social-network Twitter, nelle quali, Galabinov ringrazia i tifosi irpini per l'affetto che gli stanno dimostrando"Sono emozioni uniche ed indescrivibili che solo grazie a voi si possono vivere. Continuate a restarci vicino".

Il Tabellino di Avellino-Empoli 1-0:

Avellino (3-5-2): Terracciano; Izzo, Fabbro, Pisacane (47' st Peccarisi); Zappacosta, D'Angelo (39' st Massimo), Arini, Schiavon, Bittante; Castaldo (33' st Soncin), Galabinov. (Seculin, Millesi, De Vito, Pape Dia, Herrera, Biancolino). All. Rastelli.

Empoli (4-3-1-2): Bassi; Laurini, Tonelli, Rugani, Hysaj; Valdifiori, Signorelli, Croce; Verdi (40' pt Rui); Macarone (29' st Pucciarelli), Tavano (13'st Mchedilidze). (Pelagotti, Castiglia, Shekiladze, Ronaldo, Accardi, Barba) All. Sarri.

Arbitro: Nasca di Bari; Peretti e Lo Cicero gli assistenti; Marini il quarto uomo.

Marcatori: 35' pt Galabinov (A).

Ammoniti: 16' st Bittante (A); 22' st Mchedlidze (E).

Espulsi: 35' pt Hysaj (E), 24' st ds Marcello Carli (E).

Recupero: 2' pt; 3'st.