Serie A di calcio: risultati, classifica, marcatori, prossimo turno e note tecniche. L’undicesima giornata di campionato ha visto fermarsi, per la volta dopo dieci vittorie consecutive, l’inarrestabile marcia trionfale della Roma di Rudi Garcia, bloccata sull’1-1 da un Torino tenace e ben organizzato.

Gli uomini di Ventura hanno messo in difficoltà De Rossi e compagni con un mix di agonismo e sagacia tattica, rispondendo al momentaneo vantaggio siglato da Strootman grazie ad una finalizzazione del solito scatenato Cerci.

Pubblicità
Pubblicità

Guadagnano terreno sulla capolista Napoli e Juventus, alla luce dei 3 punti rispettivamente conquistati in casa col Catania (2-1, gol di Callejon, Hamsik e Castro) ed in trasferta a Parma (0-1, rete di Pogba).

Ottima la performance dell’Inter sul terreno dell’Udinese, sconfitta per 3 reti a 0 da Palacio, Ranocchia e Alvarez, mentre sul fronte delle candidate ad un posto in Champions brilla la stella della Fiorentina di Montella, protagonista di un’autentica impresa a San Siro contro il Milan, battuto con un secco 0-2 firmato Vargas e Borja Valero che potrebbe costare carissimo a mister Allegri.

Lontana dal treno delle “grandi” la Lazio di Petkovic, piombata ormai ufficialmente in crisi dopo un deludente 0-2 all’Olimpico con il Genoa.

Continua il trend positivo del Verona, rivelazione del torneo, lanciato in Europa per via dell’ennesima vittoria casalinga (2-1, gol di Toni, Jankovic e Conti), stavolta ai danni di un poco reattivo Cagliari. Per quanto riguarda la zona retrocessione, significativo passo in avanti del Sassuolo, corsaro sul terreno del Marassi, dove Di Francesco è riuscito a prevalere sulla Sampdoria per 4 reti a 3.

Pubblicità

Altrettanto importante, in chiave salvezza, l’1-0 del Livorno sull’Atalanta, con marcatura del brasiliano Paulinho. Chiuderà questa undicesima giornata di campionato il posticipo in notturna Bologna-Chievo, atteso dalle dirette rivali nella lotta per la permanenza nella massima serie.

Nel prossimo turno, previsto il 9 e 10 Novembre, spicca il big match in posticipo Juventus-Napoli, mentre la Roma capolista dovrà vedersela col Sassuolo in casa.

Fiorentina-Sampdoria (sempre in posticipo), Parma-Lazio, Chievo-Milan, Cagliari-Torino, Atalanta-Bologna, Genoa-Verona, infine Catania-Udinese e Inter-Livorno (anticipi) gli altri incontri in programma. Ecco la momentanea classifica: Roma 31, Napoli e Juventus 28, Inter e Verona 22, Fiorentina 21, Lazio 15, Genoa 14, Atalanta e Udinese 13, Milan, Parma, Torino e Livorno 12, Cagliari 10, Bologna, Sassuolo, Sampdoria 9, Catania 6, Chievo 4.

Leggi tutto e guarda il video