Nonostante la vittoria per 2-1 ottenuta allo stadio Olimpico di Roma, contro la formazione cipriota dell'Apollon Limassol, la Lazio di Petkovic, non può ritenersi ancora del tutto guarita da questo balbettante inizio di stagione. Le due reti dell'incontro valevole per il quarto turno del Girone J di Europa League, sono state siglate entrambi da Sergio Floccari dopo due spunti interessanti del laziale Keita che ha propiziato, quindi, la doppietta dell'attaccante calabrese della compagine biancoceleste.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale S.S. Lazio

Un successo che avvicina enormente i romani ai sedicesimi di finale della manifestazione europea. Alla Lazio, basterà amministrare, il vantaggio di 4 punti, che ha sui ciprioti, nelle due rimanenti gare di Europa League. 

La rete dell'Apollon realizzata da Papoulis, quasi allo scadere della prima frazione di gioco, ha dato ancora una labile speranza alla compagine cipriota di poter, nella ripresa, pareggiare la gara. 

Speranze andate vane, per le ottime parate del giovane ed esordiente portiere laziale Berisha, che in più di una occasione ha salvato la vittoria ai romani.

In classifica, gli uomini del tecnico slavo Pektovic sono secondi nel loro girone a quota 8 punti; al primo posto invece, troviamo i turchi del Trabzonspor; terzo per l'appunto l'Apollon Limassol con 4 punti, ultimo e già eliminato il Legia Varsavia a quota zero punti.

Sergio Floccari, attaccante della Lazio, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni dopo la vittoria per 2-1 sull'Apollon Limassol. Ecco quanto detto ai microfoni di Sky Sport: ''E' una vittoria importante, facciamo un balzo in classifica anche se abbiamo sofferto tanto. Altre volte abbiamo giocato bene ma non abbiamo raccolto i tre punti ed oggi invece ce li prendiamo tutti. Giocare di più? Fino a ieri nessuno se lo chiedeva. Io continuo a lavorare facendomi trovare pronto e sono sereno. Secondo posto? Noi vogliamo andare avanti, arrivando secondi si rischia di beccare una squadra scesa dalla Champions, quindi difficile da affrontare.

I migliori video del giorno

Puntiamo ad arrivare primi, ce la giocheremo''.

Di seguito il tabellino della gara:

Lazio (4-2-3-1): Berisha; Cavanda, Ciani, Cana, Konko (68' Novaretti); Onazi, Hernanes; Candreva, Ederson (76' Ledesma), Keita (82' Perea); Floccari. A disposizione: Marchetti, Crecco, Gonzalez, Klose. Allenatore: Petkovic

Apollon (4-2-3-1): Bruno Vale; Stylianou, Merkis, Karypidis, Vasiliou; Hamdani, Gullòn (86' Konstantinou); Sangoy, Meriem, Papoulis (92' Haber); Roberto Garcia. A disposizione: Hidi, Charalambous, Català, Dananae, Grigorie. Allenatore: Christoforou.

Arbitro: Bobby Madden

Ammoniti: Ciani, Merkis 

Marcatori: 13', 36' Floccari, 38' Papoulis