Alessio Cerci, attuale giocatore del Torino sfida il suo passato, dato che l'attaccante è cresciuto nel vivaio giallorosso. Oggi i suoi compagni affronteranno la capolista che darà il meglio per battere il record di vittorie consecutive. La squadra di Ventura non vince da sei turni, l'ultima vittoria risale alla sfida contro il Bologna. La Roma invece ha raggiunto 10 risultati positivi e ora vuole continuare la sua corsa.

Ieri in conferenza stampa l'allenatore granata ha espresso il suo parere inerente a questa sfida.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Ventura non si preoccupa della squadra di Garcia ma è piuttosto preoccupato per gli infortuni che stanno colpendo i suoi uomini. Ha poi spiegato che loro si impegneranno anche se in emergenza per dare il massimo e conquistare il maggior numero di punti fermando la capolista che ormai ha preso il volo e non ha nessuna intenzione di arrestarsi.

I numeri parlano chiaro, i giallorossi hanno segnato molti gol e ne hanno subito solo uno. Dimostrazione del fatto che i giocatori stanno davvero bene e che vogliono proseguire su questa strada battendo ogni tipo di record. La Roma non avrà a disposizione la solita coppia di difensori centrali ma farà affidamento al ritornato Burdisso e a Benatia.

Probabili formazioni Torino - Roma:

Torino (3-5-2). Padelli tra i pali. In difesa Darmian, Glik e Moretti. A centrocampo D'Ambrosio, Gazzi, Basha , Bellomo e Pasquale. In attacco Cerci affiancherà Immobile.

Roma ( 4-3-3). De Sanctis tra i pali. In difesa Balzaretti, Burdisso, Benatia e Maicon. A centrocampo Strootman, De Rossi, Pjanic. In attacco il solito tridente con Ljalic , Borriello e Florenzi.