Mancano solo tre giorni alla riunione definitiva tra Moratti e Thohir, dove l'indonesiano comprerà il 70% della società nerazzurra. Con l'avvicinarsi dell'incontro si ricomincia a parlare della particolare clausola dei tifosi. Ma esiste davvero?. Durante un intervista, Roeslani si era lasciato sfuggire le seguenti parole: "non credo esista alcuna opzione per cui Moratti possa poi riacquistare l'Inter". Non tutti sono convinti soprattutto in Italia di queste dichiarazioni.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Anzi si pensa il contrario, cosi come dice la Gazzetta dello Sport: comunque vada a finire, la famiglia Moratti resterà parte dell'Inter anche se manterrà solo il 30% delle azioni nerazzurre.

Durante questa lunga trattativa, il presidente ha poi chiesto all'avvocato che venisse inserita all'interno dell'opzione, la clausola relativa ai tifosi per la quale al termine della stagione 2014-2015, Moratti potrà ricomprare la società a cifre molto basse se gli indonesiani non faranno gli investimenti per mantenere il club e renderlo al top. Inoltre la partecipazione della famiglia è stata garantita per altri due anni e anche i dirigenti che serviranno all'indonesiano e ai suoi soci per raggiungere il pareggio di bilancio.

È mai possibile che un magnate come l'Indonesiano Erick Thohir abbia potuto permettere l'inserimento di questa clausola all'interno della trattiva? Tra pochi giorni finalmente si conoscerà la verità. Intanto il presidente Massimo Moratti deve ancora ragionare sul fatto di mantenere la presidenza o meno.

I migliori video del giorno

In caso di rifiuto resta attiva invece la candidatura del figlio Angelomario

?

ero la clausola per i tifosi?