Il Milan che affronterà il Genoa in uno dei tre anticipi della 13ma giornata del campionato di Serie A, allo stadio Meazza di Milano, alle ore 20:45, deve necessariamente vincere se non vuole correre rischi di essere risucchiato nei bassifondi della classifica. Infatti la squadra milanista ha solo 13 punti in classifica in 12 gare di campionato finora disputate, e deve invertire questo trend negativo, se vuole dare ancora un senso al suo finora mediocre torneo. Gli uomini del tecnico Massimiliano Allegri non vincono una partita dalla gara contro l'Udinese, disputata sempre al "Meazza" e vinta col risultato di 1-0 dai rossoneri.

I lombardi oltre a Pazzini, El Sharaawy, Nocerino, Silvestre e allo squalificato Montolivo, devono fare in meno in questo match anche di Amelia e Zaccardo infortunati. Quindi nella linea di centrocampo giocheranno Poli, De Jong e Muntari. In attacco rientra dopo un turno di squalifica Mario Balotelli, che giocherà quindi con Kakà e Robinho. 

Il Genoa di Gasperini viene da tre successi consecutivi, ed attualmente sono ben posizionati in classifica con 17 punti in una posizione medio-alta. Sono da verificare le condizioni fisiche di Kucka, che se non ce la dovesse fare sarà sostituito da Santana, con Gilardino e Antonelli in avanti. Il centrocampo sarà guidato dall'esperta e abile regia di  Matuzalem coadiuvato da Biondini e Marchese. In difesa giocheranno Antonini e Vrsaljko sulle due fasce.

Il Milan, nella sua storia, allo stadio "Meazza" ha affrontato 49 volte il Grifone genoano, riportando 31 vittorie, 13 pareggi e 5 sconfitte. La compagine rossonera dovrebbe adottare come modulo il 4-3-3, mentre la squadra ligure molto probabilmente userà lo schema 3-4-3 molto caro al tecnico ligure Gasperini.

Ecco le probabili formazioni di Milan-Gena

Milan 4-3-3: Abbiati, Abate, Zapata, Mexes, Emanuelson, Poli, De Jong, Muntari, Robinho, Balotelli, Kakà.

All. Allegri.

Genoa 3-4-3: Perin, Antonini, Portanova, Manfredini, Vrsaljko, Biondini, Matuzalem, Marchese, Santana, Gilardino, Antonelli. All. Gasperini.

Dove vederla: la gara potrà essere vista su Mediaset Premium (Premium Calcio) e su Sky Sport 1e Sky Calcio 1.