Importante affermazione dei lupi irpini avellinesi contro il Brescia (0-2), in una gara valida per la 13ma giornata del campionato di Serie B. Una vittoria che consente agli uomini di mister Rastelli di involarsi nelle prime posizione del torneo cadetto e di sognare in grande: anche la Promozione in serie A.

Le reti di questa partita, disputata allo stadio "Rigamonti" di Brescia sono state realizzate da Galabinov al 29' del primo tempo e da Castaldo al 49' della ripresa. Grazie a questa importante vittoria, ottenuta in trasferta gli irpini si collocano al secondo posto in classifica a quota 24 punti, assieme a Palermo ed Empoli, a -2 dal Lanciano capolista. Tenendo conto che però l'Empoli, deve ancora disputare la sua partita. Il Brescia, invece resta a quota 14 punti assieme a Carpi e Cittadella.

Gli irpini hanno tenuto benissimo il campo, non correndo mai grossi rischi, giocando prevalentemente di contropiede e colpendo l'avversario al momento giusto. I lombardi d'altronde non hanno giocato male però non sono mai riusciti ad impensierire seriamente il portiere campano Seculin. Ottima la prestazione di Galabinov al sesto goal in campionato, grazie ad un perfetto assist di capitan Millesi. Anche la rete del 2-0 di Castaldo è stata molto bella e ha fatto gioire tutti i supporters irpini accorsi in massa al Rigamonti di Brescia.

Il tecnico dell'Avellino Massimo Rastelli, ha rilasciato ai microfoni di TuttoAvellino.it alcune dichiarazioni al termine della sfida vinta contro il Brescia. Ecco quanto evidenziato: "La vittoria di oggi è stato molto bella soprattutto perchè arrivata su un campo molto difficile. I ragazzi hanno fatto una grandissima partita sotto ogni punto di vista, rischiando molto poco. Millesi? Voi sapete quanta stima ho per il nostro capitano. Penso che oggi sia stato il migliore in campo per la sua grandissima dedizione".

Tabellino di Brescia - Avellino 0-2

Brescia (4-3-1-2): Cragno; Mandorlini (dal 25′ st Kukoc), Di Cesare, Paci, Scaglia (dal 38′ Coletti); Benali, Budel, Grossi, Saba (dal 17′ st Valotti); Oudumadi, Juan Antonio. A disp.: Arcari, Finazzi, Lancini, Nana, Camigliano, Corvia. All.: Bergodi.

Avellino  (3-5-2): Seculin; Izzo (dal 44′ st Fabbro), Peccarisi, Pisacane; Zappacosta, D'Angelo, Arini, Schiavon, Millesi; Soncin (dal 13′ st Herrera), Galabinov (dal 37′ st Castaldo). A disp.: Di Masi, De Vito, Angiulli, Massimo, Biancolino. All.: Rastelli.

Arbitro: Borriello di Mantova (assistenti: Bolano di Livorno e Ceccarelli di Terni. Quarto uomo: Baldicchi di Città di Castello).  Marcatori: pt 29′ Galabinov; st 49′ Castaldo. Note: Espulso al 32′ Benali per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Budel e Izzo per gioco falloso; Saba per simulazione.