Il pareggio fra Juve Stabia e Modena (1-1), in una gara giocata allo stadio Roemo Menti di Castellammare di Stabia, valida per la 13ma giornata del torneo di Serie B, è un punto che non risolve in alcuna maniera, la posizione critica di classifica della squadra guidata da Mister Braglia, che annaspa sempre più nei bassifondi della graduatoria del campionato cadetto. Sono infatti appena 7 i punti conquistati dalla squadra stabiese in queste prime 13 giornate di campionato.

Migliore è, invece, la condizione del Modena di Novellino, che è situata in una posizione di classifica abbastanza buona con 19 punti in graduatoria, con ambizioni perché no, anche di Play-Off.

Le reti di questa partita sono state realizzata dall'ex-napoletano Vitale su calcio di rigore, concesso dall'arbitro Candussio di Cervignano per fallo del modenese Cionek ai danni di Sowe. Il pareggio ottenuto al 73' dal "canarino"  Mangni è il giusto compenso al gioco mostrato dagli uomini di Novellino nella seconda frazione di gioco.

Piero Braglia, trainer dei campani, ha rilasciato alcune importante dichiarazioni al termine della sfida pareggiata, in casa, contro il Modena. Ecco quanto detto ai microfoni di TuttoJuveStabia.it: "Sono arrabbiato ma non deluso. Siamo stati padroni del campo fino alla mezz'ora della ripresa, quando abbiamo subito un gol in maniera stupida. In quell'occasione bisognava contrastare Doudou anche rischiando il giallo, ma non esiste che lo si lasci passare cosi.Ci siamo allungati troppo ed abbiamo spento la luce. Senza concentrazione non possiamo pretendere di riprendere in mano la situazione".

Tabellino di Juve Stabia-Modena 1-1

Juve Stabia: Calderoni, Ghiringhelli (50' Martinelli), Lanzaro, Murolo, Zampano, Mezavilla, Scozzarella, Baraye, Vitale (66' Ciancio), Sowe (80' Diop), Di Carmine. A disp.: Branescu, Davì, Doninelli, Di Nunzio, Doukara, Parigini. All.: Braglia

Modena: Pinsoglio, Potenza, Gozzi (63' Salifu), Cionek, Molina, Bianchi (53' Mangni), Dalla Bona, Signori, Manfrin, Mazzarani (77' Rizzo), Babacar. A disp.: Manfredini, Calapai, Surraco, Nardini, Minarini, Bruno. All.: Novellino.

Arbitro: sig. Candussio di Cervignano. Reti: 10' Vitale (rig.), 73' Mangni