Tutti temevano il calore infernale dei tifosi del Galatasaray, ma a bloccare la Juventus nella sua corsa agli ottavi di finale - almeno per ora - ci hanno pensato gelo, neve e grandine. Al 31' minuto del primo tempo, infatti, la gara è stata prima sospesa per alcuni minuti e poi rinviata definitivamente a data da destinarsi sul punteggio di 0-0 dall'arbitro Proença.

I tifosi bianconeri dovranno dunque attendere ancora per conoscere il proprio destino e a proposito delle possibili date per il recupero, e non è da escludere la giornata di domani della giornata di domani, come recita il comunicato Uefa ''Secondo l'Articolo 11.04 dei regolamenti della competizione la rimanente parte dell'incontro verrà giocata o domani o a data da destinarsi decisa dall'amministrazione UEFA''.

Probabile anche che a questo punto che la gara si disputi la prossima settimana, con il martedì come giorno maggiormente indicato, visto che la Juventus-Sassuolo si disputerà sabato prossimo.

C'è tuttavia un però. Lunedì prossimo erano in programma i sorteggi per gli ottavi di finale della Champions League. Difficile ipotizzare un rinvio dell'evento, organizzato ormai da mesi, mentre è più probabile che una delle palline nelle urne sia riempita da un cartellino con su scritto: seconda classificata nel Gruppo B, quello della Juventus, appunto. Ricordiamo che per qualificarsi, alla squadra bianconera basterà pareggiare in casa del Galatasaray, che è invece obbligata a vincere per continuare a coltivare le proprie ambizioni europee.

Qualunque sia la data del recupero, Conte e Mancini avranno una bella gatta da pelare in termini di turnover.