Dopo che il Milan ha trovato l'Atletico Madrid, avversario meno difficoltoso di altri ma comunque per nulla da sottovalutare, a Nyon, casa abituale dei sorteggi per le competizioni UEFA, Napoli, Juventus, Lazio e Fiorentina hanno conosciuto le avversarie che dovranno incontrare nei sedicesimi di finale di Europa League (in programma le gare di andata il 20 e quelle di ritorno il 27 febbraio 2014).

Il Napoli se la dovrà vedere con lo Swansea, mina vagante della competizione, che ha battuto il Valencia nel girone, e che non andrà sottovalutato come fatto l'anno scorso con il Viktoria Plzen. Benitez poteva essere più fortunato.

Attesa dai turchi del Trabzonspor, che hanno già messo in difficoltà la Lazio, la Juventus di Conte pesca un avversario meno pericoloso di altri. C'è da sperare che la Turchia non sia ancora una volta fatale al cammino europeo dei bianconeri.

La Lazio è invece attesa dai bulgari del Ludogorets, sorpresa nel girone del PSV. Ci vorrà carattere ed una solidità difensiva, specie in trasferta, fin qui non ancora raggiunta.

Piuttosto fortunati i Viola che pescano l'Esbjerg, con il freddo svedese che sembra l'insidia più grande, sperando di poterlo sfidare con il tedesco Gomez.

Nessuna controindicazione, pare, ad avere quattro squadre italiane agli ottavi di finale di una competizione mai così affascinante per il calcio nostrano, specie con una finale da disputare allo Juventus Stadium.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus SSC Napoli

C'è da sperar bene, anche per il nostro ranking UEFA. Staremo a vedere. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto